Ultime recensioni

martedì 29 dicembre 2020

[Recensione] ROYLE - Naike Ror

Ciao Impertinenti,
oggi vi parliamo del romanzo ROYLE scritto da Naike Ror di cui abbiamo letto la nuova versione rieditata e con la nuova splendida cover.


Genere: Romance Contemporaneo / New Adult
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 15 ottobre 2015 (prima edizione)15 dicembre 2020 (seconda edizione)
Prezzo: Ebook € 2.99

Trama: È inquietante svegliarsi dopo quattro giorni di coma e rendersi conto di essere stata catapultata nove anni avanti nel tempo. 
Questo è ciò che accade a Daisy: nove anni di vita spariti nel nulla, gli amici più cari, i propri amatissimi genitori, la tranquilla vita di studente liceale. E persino Royle, il suo grande amore. Tutto sparito. Al loro posto, una vita in cui Daisy non si riconosce affatto, una donna che non si sarebbe mai aspettata di diventare, una personalità ammantata di segreti.
In un crescendo di tensione ed emozioni, Daisy cercherà di dipanare i misteri che l’hanno travolta e che coinvolgono anche lo splendido e affascinante Royle” S.K.

R.U.D.E. Series
#1. ROYLE
#2. USHEEN
#3. DUKE


Di solito le recensioni le scrivo di getto ma questa volta mi c’è voluto del tempo. Ho dovuto riflettere e metabolizzare tante cose. ROYLE di Naike Ror è un romanzo da forti emozioni che ti scombussolano e ti si attaccano addosso e quindi va prima digerito per poterlo recensire.

ROYLE è il primo romanzo della serie “R.U.D.E.” uscito per la prima volta nel 2015 ma che non avevo avuto il piacere di leggere. Quando l’autrice ha detto che sarebbe uscita una nuova versione rieditata e con una nuova cover (per me bellissima), sono andata a leggere la trama e l’ho trovata davvero interessante. Mi sono quindi buttata nella lettura pensando che fosse il solito romance contemporaneo con qualche tinta thriller. Invece, mi sono ritrovata davanti un romanzo complesso, in cui passato e presente si alternano in maniera magistrale. Le emozioni dei protagonisti sono svariate e opposte: odio e sete di vendetta, disperazione e rassegnazione, amore e passione. La bravura dell’autrice, che non conoscevo ma che adesso leggerò assolutamente in futuro, è stata far provare anche a me lettrice tutte queste emozioni e a tenermi con il fiato sospeso fino alla fine.


Il cuore cominciò per l’ennesima volta a battere veloce e quel ritmo non era un principio d’infarto, era solo, semplice, amore.

I protagonisti di questo romanzo sono Daisy e Royle e sono caratterizzati benissimo. La loro storia non è semplice, è fatta di pochi alti e molti bassi, ma entrambi non hanno mai smesso di amare l’altro anche nei periodi più bui. Il confine tra odio e amore è sottile e nel loro caso è quasi indefinibile. Il disprezzo e la sete di vendetta li hanno portati a spegnere le emozioni e a diventare persone aride. Soltanto il perdono e l’amore potranno sconfiggere il male che si sono procurati a vicenda.

Devo essere sincera, il libro ha il nome Royle, ma per me il personaggio più bello è stato quello di Daisy. Ha saputo affrontare disgrazie, ricatti, abusi e violenze con una forza e una dignità davvero invidiabili. Anche dopo anni di sofferenze il suo unico scopo è che la persona amata sia serena e felice e questo io lo chiamo “Vero Amore”.
Royle ne ha dovute affrontare tante e capisco il suo odio per Daisy, ma se l’amava tanto perché si è arreso così in fretta quando lei l’ha lasciato? Avrebbe dovuto lottare di più anche se alla fine si farà perdonare.
Mi è piaciuto tantissimo il rapporto d’amicizia tra Royle e Hastiin, un rapporto quasi fraterno in cui anche col passare degli anni i due si sostengono e aiutano a vicenda.

Naike Ror è stata una bellissima sorpresa e non vedo l’ora di leggere il prossimo capitolo della serie sperando che sia altrettanto bello ed emozionante.
 



Nessun commento:

Posta un commento