Ultime recensioni

martedì 22 dicembre 2020

[Recensione] PER TUTTO IL TUO AMORE - Laura Pellegrini

Ciao Impertinenti,
oggi vi parliamo del romance storico PER TUTTO IL TUO AMORE di Laura Pellegrini.

Genere: Narrativa Storica / Romance Storico
Casa editrice: IoScrittore
Data di Uscita: 08 Ottobre 2020
Prezzo: € 14.25 - Ebook € 3.99

Trama: Toscana, agosto 1944.
È bella Luce, anche se non lo sa e non se ne cura, troppo presa a sopravvivere alla guerra e alle privazioni economiche. I suoi ventuno anni si consumano tra la cura del padre malato, la fatica della vita contadina e il terrore dei tedeschi, mostri senza volto che possono nascondersi dovunque, come le dice Manfredi, il suo amico d’infanzia che ora la guarda con occhi diversi, occhi pieni di amore. Ma Luce non sa cosa sia l’amore. O forse ne ha paura. Poi, un giorno, il destino si diverte a mescolare le carte e la ragazza s’imbatte davvero in un tedesco, uno di quei lupi nascosti nell’ombra dei boschi dove lei è cresciuta. Il soldato è ferito, bisognoso di aiuto; curandolo, a poco a poco, Luce scopre che anche lui è fatto di carne, lacrime e paure come lei. E ha dentro la sua stessa sete di vita. Mentre Manfredi entra nella Resistenza, pronto a morire per la libertà, Luce ospita di nascosto «il nemico» e se ne sente sempre più attratta… 

Una profonda storia d’amore e di guerra, di passione e dolore, segnata da un finale imprevedibile e potente e da una protagonista intensa e unica, che rimane a lungo nel cuore del lettore.



Ciao Impertinenti!

Eccomi tornare per parlarvi dell’ultimo lavoro di Laura Pellegrini.
Per tutto l’amore ti porta in un tempo lontanissimo da noi, il tempo della Seconda Guerra Mondiale, in un luogo sperduto della Toscana.

“Era bella Luce, era un cuore grande che camminava sotto un cielo senza aerei ,in silenzio, senza il rumore delle sirene e degli spari, senza il dolore delle botte, degli ordini che non si potevano infrangere, senza quel lamento continuo che lui da anni senza dentro sé . Era la calma, Luce, il ristoro, l’equilibrio imperfetto in un mondo al contrario.”

Luce è una ragazza distante da me come il giorno e la notte. Vive con il padre malato in fin di vita, le sue giornate scandite dai lavori manuali, circondata dai suoi animali, dalla natura e dalla costante paura di incontrare il tanto temuto nemico, i tedeschi.
Luce rappresenta a pieno la donna dell’epoca, legata a valori, a comportamenti che sono davvero lontanissimi da noi.
E poi ci sono loro. Manfredi ed Heinrich.

“ Heinrich era qualcosa di grande, era una scheggia impazzita di una granata lanciata nel caos. Lui era l’assurdità in un mondo più assurdo, l’attaccamento, il sentimento che spezza le gambe e il fiato.”

Manfredi è l’amico di sempre, il punto di riferimento per cui prova un affetto immenso e fraterno. Lui che la ama e vorerebbe sposare.
Heinrich che la travolge, che le fa provare la passione vera, l’amore, ma anche la paura, perché lui è il nemico e lei dovrebbe fuggire e invece ne è attratta come una falena con la luce.
Si respira il passato in questo libro. Un passato tragico, che ha cambiato la vita di molte persone. Ciò che ho amato in modo particolare sono ciò che i tre protagonisti rappresentano.
Luce ha i valori del tempo e si comporta in modi a noi incomprensibili, ma che sono frutto della sua epoca. L’epilogo della vicenda sembra essere scritto fin dall’inizio perché non c’è altro modo in cui possa andare.
Manfredi è l’idealista, che combatte per difendere la sua terra, che ama e ogni sua azione è mossa proprio da questo.
Heinrich, dovrebbe essere il nemico, lo straniero, invece è un uomo con un passato triste alle spalle che lo ha portato a compiere scelte e azioni sbagliate.
Lo stile dell’autrice, le descrizioni dei luoghi, ti permettono di immedesimarti, di vivere la vicenda a pieno.
La Guerra è essa stessa una protagonista perché muove le azioni dei protagonisti pur restando sullo sfondo.
Insomma, leggete questo libro che vi farà vivere una favola diversa da tutte quelle a cui siete abituate!

Besos Marty.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento