Ultime recensioni

lunedì 21 dicembre 2020

[Recensione] DIETRO LA MASCHERA: NON TUTTO CIÓ CHE VEDI È COME SEMBRA - Licia Righi


Ciao Impertinenti
oggi vi parliamo del romanzo DIETRO LA MASCHERA: NON TUTTO CIÓ CHE VEDI È COME SEMBRA di Licia Righi.


Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 13 Settembre 2020
Prezzo: € 9.99 - Ebook € 0.99

Trama: Annalisa non crede più nell’amore, quello con la A maiuscola, in grado di farle battere forte il cuore. Grazie a quell’impicciona della sua amica Grazia, viene coinvolta in un nuovo programma televisivo, un reality show dove ragazzi e ragazze, rigorosamente single, possono incontrarsi e conoscersi attraverso la convivenza forzata, ma anche grazie a prove a cui vengono regolarmente sottoposti.
Annalisa sarà costretta ad accantonare le sue riserve e mettersi in gioco, perché in ballo ci sono il suo cuore e la sua felicità e chissà, che lungo il cammino, non riesca a voltare pagina sul suo passato e ad andare avanti.
Alessandro è un atleta professionista, con il fisico di un dio greco e una forte personalità, eppure, non è ancora riuscito a trovare una ragazza in grado di fargli perdere completamente la testa e capace di accettare il suo sport, che lo porta spesso in giro per l’Italia e lontano dagli affetti.

È possibile innamorarsi di un perfetto sconosciuto?
Per scoprirlo, non vi resta che guardare “Dietro la maschera” dove, non tutto ciò che vedi è come sembra.


Oggi più che mai, mi pesa da morire indossare questa maschera: non sono la persona forte che tutti credono, non è vero che non mi importa del giudizio della gente e che nulla mi tocca, è solo una patetica scusa che ogni giorno mi ripeto per andare avanti. Ho chiuso le porte al mondo per evitare di soffrire, mi sono privata di tante cose per troppo tempo ma con questo atteggiamento, ho risolto qualcosa?

Questo è un romanzo piacevolissimo che consiglio a tutte le giovani lettrici impertinenti. Un’idea originale che prende spunto dalla realtà dei reality show per adattarla a set di storia d’amore e renderla una buona occasione di percorso formativo dei protagonisti. Non pensate a dinamiche becere alla Grande Fratello, qui i partecipanti, tutti ragazzi e ragazze ventenni, diventano protagonisti di un format che prende forse ispirazione, per certi versi, da Matrimonio a prima vista. Attenzione però, nessun matrimonio all’orizzonte, bensì “solo” l’unione della coppia perfetta. Solo? Mica facile.
Eppure l’idea di questo reality è quella di fare convivere un gruppo assortito di uomini e donne selezionati da esperti che, in base a indagini caratteriali, avrebbero identificato delle affinità tra i concorrenti anche quando queste non sembrano così immediate. Ecco perché il titolo Dietro la maschera, perché chiunque nella vita indossa una maschera dietro la quale nasconde la vera essenza, una maschera che però gli autori del reality vogliono fare cadere.

Da questa idea base prende l’avvio il romanzo che racconta le dinamiche di un variegato gruppo. Ragazzi che imparano a conoscersi, a convivere, a volersi bene, a volte a detestarsi e ovviamente anche ad amarsi.
I meriti di questo romanzo sono sicuramente l’originalità della location, tutt’altro che frequente nei romance (tra l’altro ho apprezzato tantissimo, a ogni inizio capitolo, le osservazioni degli esperti sulle vicende dei ragazzi).
Altro merito va alla capacità di raccontare una storia d’amore giovane e fresca senza cadere negli scontati, triti, ritriti e noiosi battibecchi di coppia. A mio avviso è impagabile.
Terzo merito va all’attenzione dimostrata nel creare dei personaggi che non sono cliché ma che, con il loro vissuto, il bagaglio di problemi e di fragilità, rispecchiano bene le problematiche, i desideri e le paure, nelle quali una ragazza di quell’età può rispecchiarsi.
La scrittura è curata, lo stile è abbastanza scorrevole, a volte la narrazione pecca di qualche ingenuità ma ci sono tutti i presupposti per arrivare a toccare vette di qualità.
Brava Licia!
 


Nessun commento:

Posta un commento