Ultime recensioni

sabato 14 novembre 2020

[K-Drama e non solo] LE MIGLIORI SERIE TV ASIATICHE DA GUARDARE


Benvenuti a un nuovo appuntamento con la rubrica K- Drama e non solo, le migliori serie tv asiatiche da guardare!
Questa settimana vi consiglio due Commedie Romantiche e un Fantasy Storico.



STRONG WOMAN DO BONG SOON
Genere: Idol Drama, Commedia Romantica, Fantasy
Sceneggiatore: Baek Mi Kyung
Regista: Lee Hyung Min
Anno: 2017
Episodi: 16
Durata: 1 ora circa
Cast: Park Bo Young, Park Hyung Shik, Ji Soo


Trama: Do Bong Soon (Park Bo Young) arriva da una lunga serie di donne che possiedono la forza di Hercules. Ma Bong Soon può usare la sua forza solamente per il bene, se la usa per interessi personali o per maltrattare gli altri può perderla per sempre com'è successo a sua madre, Hwang Jin Yi (Shim Hye Jin). Il fratello gemello di Bong Soon, Do Bong Ki (An Woo Yeon) non ha ereditato l'insolita forza di famiglia ed è un dottore, ma Bong Soon ha problemi a trovare un impiego remunerativo come aspirante sviluppatrice di videogiochi.

Quando Ahn Min Hyuk (Park Hyung Sik), il giovane CEO della AIN Software, un'azienda di videogiochi, assiste all'incredibile forza di Bong Soon contro un gruppo di gangster, la assume come bodyguard personale ed aiutarlo a trovare un uomo che lo ha minacciato di morte. Bong Soon ha una cotta segreta per il suo amico di infanzia, In Guk Doo (Ji Soo), un detective della polizia che sta cercando di catturare un pericoloso rapitore nel quartiere di Bong Soon. Riuscirà Bong Soon ad aiutare entrambi e identificare i colpevoli?


STRONG WOMAN DO BONG SOON è un drama leggero è divertente. 

Do Bong Soon, interpretata dalla bravissima Park Bo Young (Oh My Ghostess), è una ragazza che ha ereditato una forza straordinaria, potere che caratterizza le donne della sua famiglia. Per tutta la sua vita ha vissuto nascondendo questa sua capacità, cercando a fatica di sembrare una persona normale. La sua natura buona e generosa, alcune volte, le impedisce di non intervenire in situazioni di ingiustizia, e per difendere i più deboli capita che finisca per rivelare il suo potere. È proprio così che incontra Ahn Min Hyuk (Park Hyung Sik), che assiste sbalordito a Bong Soon che mette K.O. un gruppo di gangster. Rimasto affascinato da questa ragazza speciale, ed essendo il bersaglio di un pazzo psicopatico, decide di assumerla come guardia del corpo. I due insieme cercheranno di smascherare il responsabile delle minacce rivolte a Min Hyuk, e nel frattempo resteranno immischiati nella ricerca di un criminale violento che rapisce, e ferisce in modo brutale, delle giovani donne. Tutto questo cercando di nascondere la strabiliante forza di Bong Soon, mentre il gruppo di gangster le darà la caccia per vendicarsi. 


Anche se è principalmente una commedia romantica, nella trama troviamo un filone investigativo molto ben curato e sviluppato. La storia procede fluida e spedita, tra momenti divertenti e scene di azione. Park Bo Young è sempre eccezionale in questi ruoli, in cui veste i panni di ragazze fuori dal comune. Il suo aspetto minuto e i suoi occhi grandi e dolci, la rendono quasi un personaggio dei cartoni animati, tenero e divertente. Park Hyung Sik qui invece interpreta un giovane genio informatico, CEO di una grande azienda che sviluppa e commercia videogiochi. Sicuro di sé sia per il sua aspetto che per la sua intelligenza, qui si ritroverà spesso in difficoltà nel cercare di gestire questa ragazza coraggiosa e forte, ma allo stesso tempo insicura e fragile. Per aiutarla cercherà di addestrarla nel dosare la sua forza, e le sedute di allenamento saranno molto simpatiche. Come è logico il loro rapporto muterà e i due ragazzi si avvicineranno, anche se la nostra protagonista è da sempre innamorata del suo migliore amico, un detective della polizia, che però la vede solo come un'amica strana. 
Il triangolo d'amore c'è ma non infastidisce, anche perché Park Hyung Sik  dà vita a un personaggio estremamente dolce e tenero, che ci regalerà momento spiritosi e dolcissimi. Impossibile non fare il tifo per lui. Il nostro elfetto del cuore! 💗


La cosa carina di questa serie è che alcune scene, come alcune reazioni dei personaggi, sono enfatizzate, per sottolineare il momento o l'emozione, quasi fosse un cartone animato: gli effetti sonori quando lei picchia i cattivi, i cuoricini che li circondano quando si guardano adoranti, o lui che brilla di un'aura accecante quando fa il figo. Se in altri drama queste cose potrebbero infastidire, qui risultano solo simpatiche perché sono pienamente in linea con il contesto e la storia. 
È stato uno dei primi drama che ho guardato e la visione è stata piacevole. Gli attori sono molto bravi, la storia ti prende da subito e il ritmo narrativo è coinvolgente. 

Consiglio STRONG WOMAN DO BONG SOON a chi cerca un drama leggero e divertente, arricchito daa una trama intrigante e ben sviluppata, e a chi cerca le love story dolci. 

Voto 8



THE UNTAMED
Genere: Storico, Fantasy, Mistery, Azione, Avventura
Regista: Steve Cheng, Chan Ka Lam
Sceneggiatore: Deng Yao Yu, Yang Xia, Guo Guang Yun, Jing Ma
Anno: 2019
Episodi: 50
Durata: 45 minuti circa
Attori: Sean Xiao, Wang Yi Bo, Wang Zhuo Cheng, Xuan Lu, Zoey Meng, Paul Yu, Liu Hai Kuan, Zhu Zan Jin, Ji Li, Qi Pei Xin, Zheng Fan Xing, Guo Cheng, Wang Hao Xuan, Cao Yu Chen, Song Ji Yang, Li Bo Wen
Paese: Cina
Viki: https://www.viki.com/tv/36657c-the-untamed



Trama: 
In una terra dominata dal potente clan Wen, un giovane chiamato Wei Wu Xian (Xiao Zhan) stringe un'insolita amicizia con l'amante della giustizia Lan Wang Ji (Wang Yibo della boy band Uniq).
Quando i due scoprono inaspettatamente delle prove che coinvolgono il capo del clan Wen in una trama con l'obiettivo di portare il caos agli abitanti della loro terra, Wei Wu Xian e Lan Wang Ji decidono di intervenire.
Tuttavia, i tentativi della coppia di sventare i malvagi piani del capo del clan Wen falliscono. Nella confusione che segue, Wei Wu Xian sparisce - e molti temono il peggio.
Sedici anni dopo, Wei Wu Xian improvvisamente ritorna. Presto reincontra Lan Wang Ji, proprio mentre ha inizio un'ondata di misteriosi omicidi. I due collaborano di nuovo per investigare, determinati a non fallire questa volta...
Riusciranno i due a sbrogliare la matassa? Risolveranno i casi degli omicidi? E chi è la figura segreta che meschinamente organizza le malefatte che colpiscono la regione?

Questa serie si basa sul famoso romanzo "Grandmaster of Demonic Cultivation" dell'autrice BL Mo Xiang Tong Xiu - la scrittrice di "Scum Villain".

THE UNTAMED è il primo drama cinese che ho visto e l'unico che, fino ad ora, mi ha emozionato. Ho iniziato a guardare drama coreani e mi sono subito appassionata: trovo gli attori estremamente bravi e la maggior parte delle storie coinvolgenti. Per non parlare della lingua che trovo particolarmente musicale. I drama cinesi sono molto diversi. Prima di tutto lo scoglio principale è la lingua, che all'orecchio risulta più dura. Poi c'è il discorso del numero di episodi: solitamente i drama coreani sono composti da 16 episodi di circa 1 ora (o 32 da mezz'ora), mentre i cinesi ti presentano, di solito, 50 episodi (a volte anche 62) di circa 60 minuti. Da mettere paura! E visto che ci sono così tanti episodi, la storia ha sempre un ritmo molto più lento, rispetto alla controparte coreana. Ma THE UNTAMED è la classica serie che vorresti non finesse mai, dove 50 episodi non sono abbastanza. 


Tratto dall'ominimo romanzo dell'autrice Mo Xiang Tong Xiu, THE UNTAMED parla dell'amicizia di due ragazzi, che mettono in gioco se stessi pur di sconfiggere il male e proteggersi a vicenda. 
Wei Wu Xian, interpretato dall'attore e cantante Xiao Zhan, è un ragazzo allegro e burlone, ma con un gran potenziale nel combattimento e nell'arte della coltivazione (lo studio di un ibrido di arti marziali/buddhismo/taoismo/magia). Lan Wang Ji, interpretato dall'attore e cantante - della boy band Uniq - Wang Yibo, è invece un giovane calmo e introspettivo, conosciuto anche come Hanguang-Jun, che significa "detentore della luce". È una figura molto importante nel mondo dei coltivatori, preso ad esempio da quasi tutti i giovani e rispettato dagli anziani. I due, così diversi ma in qualche modo complementari, finiranno per stringere un'amicizia così forte da sfidare il mondo intero. I loro nemici proveranno a sconfiggerli, e quando non ci riusciranno tenteranno prima di divederli e poi di metterli l'uno contro l'altro. Così Wei e Lan Zhan dovranno affrontare tantissimi ostacoli per riuscire a sconfiggere i loro nemici e uscirne vivi. 
Questa è solo una spolverata della trama, perché mi sarebbe difficile riassumervi quasi 50 ore di serie TV senza spoiler, e senza rendere questa recensione lunga un chilometro. 


Wei e Lan Zhan sono due personaggi bellissimi, che prendono vita grazie a due bravissimi attori che entrano nei loro personaggi in modo completo. I sentimenti, le emozioni, i dubbi e le paure che i due ragazzi provano sembrano quasi prendere vita, come se fossero qualcosa che si possa toccare. Xiao Zhan è perfetto nel vestire i panni di Wei Wu Xian, questo ragazzo che ama giocare e scherzare e che conquista tutti con quel suo sorriso spettacolare. Allo stesso tempo, però, nelle scene più tristi e malinconiche riesce a spezzarti il cuore. Wang Yibo fa un lavoro davvero spettacolare nel dar vita a Lan Wang Ji, anche perché il suo personaggio ha veramente poche battute, ma grazie alla sua espressività e alle doti recitative, riesce a trasmettere mille emozioni diverse. 

Il cast dei personaggi secondari è molto ampio e troviamo attori molto bravi che li spalleggiano, ma è inevitabile che non siano tutti allo stesso livello. Molto bravi sia Zoey Meng che Paul Yu, che interpretano i fratelli Wen, ma anche Wang Hao Xuan, che ci presenta questo cattivo subdolo e perfido fino alla fine. 


La nota negativa di questo drama, per me l'unica, sono gli effetti speciali. La prima volta che ho iniziato a guardarlo sono durata solo 10 minuti, perché parte subito con una sequenza in cui un oggetto vola da una parte all'altra. Inutile dire che mio nipote di 6 anni, con il kit del piccolo mago, saprebbe creare un'illusione migliore. Per fortuna poi le mie amiche mi hanno convinta a continuare la visione e le ringrazio per questo. La storia è così bella e coinvolgente che ti affezioni subito ai personaggi, e ti appassioni alle loro storie tanto che gli effetti speciale passano in secondo piano.


Ma tutto gira intorno ai due protagonisti, alla loro storia e alle loro missioni. Il rapporto tra Wei e Lan Zhan è la chiave di tutto THE UNTAMED, è quello che manderà avanti la storia. Insieme a loro due rideremo e soffriremo, saremo rapiti dal loro legame e mangiati vivi dalla frustrazione per quel "non detto" che aleggerà sempre tra loro. Lui lo sa, anche l'altro ormai ne è consapevole, lo sai tu e lo so io, ma non viene mai apertamente espresso. Almeno non nel drama. Perché purtroppo questo è stato molto censurato rispetto alla novel da cui è tratto. Ma il loro legame è forte e potente, e talmente vivo da uscire dallo schermo. La loro amicizia, il rispetto tra loro, la lealtà verso l'altro. 
Molto bello come inizialmente Wei e Lan Zhan siano entrambi vestiti di bianco, ma quando Wei passa a un altro tipo di coltivazione, viene subito vestito di nero, come a sottolineare la loro diversità. Uno bianco e l'altro nero. Il bene e il male. Ma sarà davvero così? La cosa sicura è che i due si completano in modo totale, e questo è fuori discussione. A voi scoprire cosa realmente nasconde la storia.


Potrei parlarvi ancora per ore di questo drama e della storia di Wei e Lan Zhan, ma finirei per rendere ancora più lunga questa recensione e non vorrei diventare noiosa. Quello che è certo è che è un drama da vedere.

Consiglio THE UNTAMED a chi ama i drama fantasy, a chi non si spaventa delle serie con tanti episodio, e chi cerca una storia d'amore e di lealtà ma anche tanta azione.

Voto 9+



OH MY VENUS
Genere: Commedia Romantica
Sceneggiatore: Kim Eun Ji
Regista: Kim Hyoung Seok, Lee Na Jung
Anno: 2015
Episodi: 16
Durata: 1 ora
Cast: So Ji Sub, Shin Min Ah, Jung Gyu Woon, Yoo In Young, Sung Hoon, Henry Lau, Choi Jin Ho
Viki: https://www.viki.com/tv/28538c-oh-my-venus?locale=it




Trama: 
È facile ignorare la propria salute quando si è impegnati a realizzarsi e ad attraversare le sfide che ci presenta la vita. Kim Young Ho (So Ji Sub) è cresciuto in una famiglia benestante, ma ha subito un infortunio devastante durante la sua infanzia, con pazienza e un po’ di testardaggine ha superato quell’infanzia difficile e ora lavora come personal trainer per le celebrità. Amica d’infanzia di Young Ho, Kang Joo Eun (Shin Min Ah) ha lavorato duramente per sostenere la sua famiglia, ora è un avvocato di successo, ma è in sovrappeso e non ha il tempo materiale per pensare al suo aspetto personale. Quando Young Ho e Joo Eun, si rincontrano sono ormai due adulti, potranno giovare di questa occasione e motivarsi l’un l’altro per condurre una vita più sana? 

Kang Joo Eun, interpretata da Shin Min Ah, fin da adolescente era una ragazza bellissima, sogno di ogni ragazzo e invidiata da ogni ragazza. Era talmente bella che veniva chiamata "la Venere di Daugu". Da adulta è riuscita a realizzare il suo sogno di diventare un avvocato, ma la sua immagine è cambiata drasticamente. Anche se ha preso molto peso, è fidanzata da 15 anni con il suo primo amore. Il giorno che pensava di riceve una proposta di matrimonio, viene lasciata e scopre che il suo fidanzato ha un'altra donna. Ferita da questa decisione, e ferita nell'orgoglio, decide di perdere i suoi chili di troppo e tornare la "Venere" di un tempo. Per farlo cercherà di ingaggiare John Kim, personal trainer famoso per aver riportato allo splendore molte persone dello spettacolo. Purtroppo nessuno conosce la vera identità di questo guru del fisico. Ma Joo Eun è decisa a riuscire nel suo intento e niente potrà fermarla.


OH MY VENUS è una commedia romantica leggera e divertente. 
Shin Min Ah è molto brava a interpretare questa ragazza con una fortissima volontà, che non si lascia abbattere da niente e nessuno, e che lotta con tutte le sue forze per raggiungere il suo obiettivo. So Ji Sub è fenomenale a dar vita a questo uomo, all'inizio freddo e distaccato, ma che pian piano si farà affascinare dalla forza di questa ragazza . Questi due attori, affiancati da personaggi secondari creati per supportarli in modo strategico, riescono a portare sulle schermo delle scenette davvero simpatiche e divertenti. Aiutati dai due amici di John Kim, la povera Joo Eun dovrà sottoporsi a sedute estenuanti di allenamenti e una dieta molto rigida. Riuscirò la nostra protagonista a raggiungere il suo obiettivo?


La trama è molto semplice, la narrazione scorrevole, e mentre i chili di troppo di Joo Eun inizieranno a sparire, arriveremo alla fine senza quasi accorgersene. 
Gli attori sono davvero bravi e divertenti. Tutti. È principalmente grazie a loro, e ai personaggi che interpretano, che il drama scorre via in modo tranquillo, episodio dopo episodio.
Logicamente i nostri protagonisti dovranno affrontare molte scogli e ostacoli, e verso metà della serie la storia ci svelerà alcuni segreti dei personaggi che creeranno un po' di suspense. Niente che i nostri protagonisti non riescano ad affrontare e superare, ma che comunque aiutano a non annoiare. 

OH MY VENUS è un drama che consiglio a chi ha voglia di guardare qualcosa di divertente.

Voto 6½

Nessun commento:

Posta un commento