Ultime recensioni

lunedì 22 marzo 2021

[Review Party] LA VERITA' CHE NON TI HO MAI DETTO - Kandi Steiner


Buongiorno Impertinenti,
oggi abbiamo il piacere di partecipare al Review Party del nuovo romanzo di Kandi Steiner: LA VERITA' CHE NON TI HO MAI DETTO.

Genere:
Romance Contemporaneo
Casa editrice: Allways Publishing
Data di Uscita: 18 Marzo 2021
Prezzo: € 10.50 - Ebook € 3.99

Trama: Il matrimonio di Charlie Pierce, giovane maestra elementare, è sempre stato un’unione felice. Lei e suo marito Cameron si sono amati in modo incondizionato, hanno trascorso la vita contando sempre l’uno sull’altro finché un evento tragico non li ha segnati per sempre.

Dopo cinque anni da quel fatidico giorno, la casa che un tempo rappresentava per loro un luogo magico, pieno d’amore e piani per il futuro, adesso è un guscio vuoto, colmo di silenzi e incomprensioni.

Nel loro matrimonio qualcosa si è spezzato: qualcosa che Charlie desidera ricucire, ma che Cameron preferisce ignorare.

Quando a Mount Lebanon torna Reese Walker, il primo amore di Charlie, sentimenti sopiti da anni si risvegliano improvvisamente nei cuori di entrambi. Reese è in grado di capirla, consolarla, di ricordarle la persona che era un tempo.

Ma Charlie è davvero pronta a smettere di lottare per l’uomo con cui ha sognato tutta una vita insieme e gettarsi tra le braccia di Reese, il ragazzo che le aveva rubato il cuore così tanti anni prima?

Si dice che ci siano sempre due versioni per ogni storia. Ma di alcune, ne esistono tre. 

Come i cuori coinvolti.

La regina dell’angst e delle storie intense ci regala un racconto lirico e introspettivo sulla crisi di un amore.

Il capitolo conclusivo della storia, La verità che hai sempre saputo, uscirà ad aprile.



Siamo solite leggere di storie d'amore avvincenti, storie di amori edulcorati spesso all'inverosimile, storie di quella perfezione non reale che, sì ci fa sognare, ma che, lo sappiamo bene, non è veritiera (almeno nella stragrande maggioranza dei casi).
La verità che non ti ho mai detto non è quel tipo di storia.
Kandi Steiner con pochi fronzoli, ci presenta una coppia, Charlie e Cameron, che il lieto fine l'ha già raggiunto. Una moglie e un marito che si sono amati davvero, che hanno ballato sotto la pioggia, passato le domeniche a far l'amore, sognato quel futuro che, con la forza del legame che li ha uniti, è diventato il loro presente.
Dopo 8 anni entrambi sono consapevoli che, a parte la fede al dito e la sicurezza delle abitudini, non c'è niente altro a unirli.

"Il tempo aveva cambiato tutto. Aveva cambiato me, lui, il nostro modo di stare insieme. Aveva modificato le circostanze, il nostro futuro e molto altro.
Il tempo ci aveva allontanati in fretta, ma se la stava prendendo comoda a farci riavvicinare."

E forse sarebbe anche bastato, forse entrambi avrebbero potuto continuare a vivere così, quasi come due estranei, se Reese non avesse fatto ritorno.

"Non sapevo si potesse dire tanto con una sola occhiata. Sicuramente ero in sintonia con Cameron o almeno lo ero stata. Ci guardavamo e comunicavamo moltissime cose. Ma con Reese non c'erano parole oltre quello sguardo.
C'erano sentimenti.
C'era calore e preoccupazione, desiderio e rifiuto.
E io ero come una falena attratta dalla luce, volevo avvicinarmi tanto da capire quanto bruciasse, come fosse vivere a contatto con quel calore.
Ma sapevo anche che toccarlo voleva dire morire"

E Reese accende la miccia di una bomba che stava solo aspettando di esplodere. Il suo arrivo spazza via le certezze, amplifica i dubbi, riaccende la passione dimenticata, rimescola le carte di un destino ancora non scritto.
La sua presenza scombussola Charlie, allerta Cameron, mette dinanzi ai loro occhi l'ipocrisia di un matrimonio felice solo di facciata.
Le vite dei tre inevitabilmente s'intrecciano, mischiando dolore, passione, verità non dette, tradimenti, senso di colpa, ma soprattutto amore.
Sì, perché la loro storia sarà pure poco romanzata, ma è sicuramente una storia d'amore, di quelli veri, che inevitabilmente non sono perfetti.
È facile ergersi sul gradino più alto del piedistallo e puntare il dito contro le scelte di ogni personaggio, soprattutto quelle di Charlie, ma vi chiedo di leggere questo romanzo senza indossare la toga, gettando via la maschera dei luoghi comuni e d'immedesimarvi in una persona delusa e segnata dal dolore che oltre a essere una moglie comprensiva, un'insegnante impeccabile, una figlia devota, vuole semplicemente, e con ogni sacrosanto diritto, essere donna.

Vi ritroverete a fare il tifo per Cameron o per Reese (anch'io ho il mio preferito) e dovrete aspettare pochissimo per scoprirlo dato che il secondo capitolo uscirà solo ad aprile.

Dare una votazione adesso, senza aver letto la seconda parte, mi è difficile, ma vi posso dire che ho divorato questo primo libro in un solo pomeriggio e che non vedo l'ora che arrivi aprile per poter leggere il continuo. Da tanto tempo una storia non mi coinvolgeva in questo modo.
Buona lettura.


Nessun commento:

Posta un commento