Ultime recensioni

mercoledì 24 marzo 2021

[Recensione] COME LA LUNA E LE STELLE - Giulia Calligola

 

Ciao Impertinenti,
oggi vi parliamo del romanzo COME LA LUNA E LE STELLE scritto da Giulia Calligola


Genere: Romance Fantasy
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 01 febbraio 2021
Prezzo: € 6.99 - Ebook € 1.99

Trama: "Un giorno gli Dei pregheranno gli umani di pregarli, e allora tu sarai Dea e io schiavo."
Questa la profezia del Dio Anubi, sussurrata nelle orecchie dell'atea Caterina, durante la sua breve permanenza nel Tempio di Luxor. Una profezia che, da principio, la ragazza non comprende appieno. Le serviranno tutta la sua vita, tutto il suo scetticismo e tutti i suoi battiti del cuore per svelarne il significato.

SPIN-OFF DE "IL GIUDIZIO DI PERSEFONE"
Questa è una novella spin-off autoconclusiva che affronta le tematiche del poliamore, dello scorrere del tempo e della pesantezza dell'anima. Si ricollega al romanzo principale "Il Giudizio di Persefone", del quale si consiglia la preventiva lettura. Età di lettura consigliata: 16+



“Un giorno gli Dei pregheranno gli umani di pregarli, e allora tu sarai Dea e io schiavo.”

 

Ho scoperto Giulia Calligola con il romanzo Il giudizio di Persefone. Qualche pubblicità su instagram, la trama intrigante e l’abbonamento a kindle unlimited hanno fatto sì che alla fine lo leggessi. Ed è stato incredibile.

Per chi non la conoscesse, questo romanzo è la rivisitazione del mito di Persefone nei giorni nostri. Gli dei di tutte le religioni si sono rivelati negli anni duemila e da allora gli umani convivono con loro, potendo decidere a quale credo aderire. Perché tutto questo preambolo, direte voi. È per inserirvi nel contesto in cui ci troviamo. Ovviamente, Il giudizio di Persefone è incentrato su Persefone e Ade, ma accanto a loro ci sono due personaggi secondari veramente importanti: il dio egizio Anubi e Cate, l’amica atea della protagonista.

Sì, Caterina è atea. Non aderisce a nessuna religione e non venera nessun dio. Lì considera esseri speciali, sì, ma non tanto da adorarli incondizionatamente e sottomettere la sua vita a loro. Ad una conferenza conosce Anubi e da lì nasce la novella Come la luna e le stelle. Nel romanzo principale sappiamo già quale sarà il destino di questo personaggio, eppure leggendo lo spin-off non ho potuto non commuovermi e piangere (o meglio singhiozzare).

Come la luna e le stelle non è solo il racconto della storia d’amore tra Caterina e Anubi durante i giorni che passa nel tempio di Luxor, ma è il dialogo tra due culture diverse, il confronto tra due modi di vedere il mondo completamente differenti.

Entrambi i personaggi sono divertenti, intelligenti e ironici e, sebbene uno sia un dio e l’altro un’umana, il loro dialogo avviene su un terreno paritario. Le riflessioni che ci portano a fare sono profonde e non scontate e quando Anubi soffrirà, soffriremo con lui, ma non potremo biasimare in nessun modo Caterina.

E il finale… il finale è stato tremendo e bellissimo allo stesso tempo (e ovviamente ho singhiozzato ancora).

Non posso che consigliarvi la lettura sia di Il giudizio di Persefone che di Come la luna e le stelle.

Non ve ne pentirete.





Nessun commento:

Posta un commento