Ultime recensioni

domenica 14 febbraio 2021

[Recensione] INSTANT FAMILY - film con Mark Wahlberg disponibile su Netflix


Oggi la nostra Francy vi parlerà di INSTANT FAMILY, film diretto da Sean Anders con Mark Wahlberg e Rose Byrne, disponibile su Netflix.

Genere: Commedia, Drammatico
Regia: Sean Anders
Sceneggiatura: Sean Anders, John Morris
Produttore: Sean Anders, Marc Evans, Stephen Levinson, John Morris, Mark Wahlberg
Montaggio: Brad Wilhite
Fotografia: Brett Pawlak
Costumi: Lisa Lovaas
Scenografia: Clayton Hartley
Cast: Mark Wahlberg, Rose Byrne, Isabela Moner, Gustavo Quiroz, Julianna Gamiz, Octavia Spencer, Tig Notaro, Tom Segura, Allyn Rachel,Brittney Rentschler, Jody Thompson, Margo Martindale, Julie Hagerty, Michael O'Keefe, Joan Cusack
Anno: 2018
Paese: USA
Netflix: https://www.netflix.com/title/81018383



Trama: 
Stanchi di essere derisi dai parenti che pensano che non possano avere figli, i coniugi Pete ed Ellie Wagner decidono di adottare l'adolescente Lizzy ed i suoi fratelli più piccoli, Juan e Lita, per dimostrare a tutti che possono essere buoni genitori. Anche se tutto inizialmente sembra piacevole, ben presto le cose iniziano a complicarsi.






Ho iniziato a guardare INSTANT FAMILY non avendo grandi aspettative. Pensavo fosse la solita commedia leggera sulla famiglia e sull’adozione. Mi sono trovata a guardare, invece, un film bellissimo, ricco di sentimenti e che fa riflettere. Il film sostiene l’amore famigliare e la perseveranza nelle proprie scelte. Il messaggio finale che ogni bambino, anche se proveniente da circostanze estremamente difficili, è un bambino come un altro che merita amore e una famiglia che lo protegga, è stupendo e profondo.


La storia ha per protagonisti Pete, interpretato da Mark Wahlberg, ed Ellie, interpretata da Rose Byrne. Pete ed Ellie sono una coppia sposata che vive la vita serenamente, ma sentono che manca qualcosa alla vera felicità. Essendo una coppia di over 40 decidono di partecipare al programma di affido di minori senza genitori e inizia il loro grande viaggio. Durante un incontro con i minori decidono di prendere in affido Lizzy, una ragazza di 15 anni, ma non sanno che con lei dovranno prendere anche i suoi fratelli più piccoli: Juan e Lita. 
Da qui parte la loro avventura per ambientarsi l’uno con l’altro e diventare una vera famiglia.


La sceneggiatura è fatta benissimo e credo che sia dovuto al fatto che è basata sulla storia vera del regista Sean Anders, che con sua moglie hanno adottato tre bimbi. Si nota, durante la visione, che chi racconta la storia l’ha vissuta in prima persona. Ci sono momenti comici e altri più drammatici, ma sono ben amalgamati e rendono il film completo.

Gli attori mi sono piaciuti tutti, da quelli principali ai secondari. 
Mi piace molto Mark Wahlberg come attore, ma l’avevo visto sempre confrontarsi con ruoli da duro in film adrenalinici. Ero curiosa di vedere come si sarebbe comportato in una commedia, e devo dire che ne sono rimasta molto contenta. È entrato nella parte perfettamente e ha reso il suo personaggio convincente. Anche Rose Byrne mi è piaciuta tantissimo: con semplicità è riuscita a dare al suo personaggio dolcezza e autenticità.

In conclusione un film che consiglio a tutti di vedere, che parla dell’importanza della famiglia che sia essa di sangue o nata da un affido.


Voto: 5

Nessun commento:

Posta un commento