Ultime recensioni

martedì 2 febbraio 2021

[Recensione] IL MEGLIO PER LEI - LK Farlow


Ciao Impertinenti,
oggi vi parliamo del romanzo IL MEGLIO PER LEI di LK Farlow edito Triskell Edizioni.


Genere:
Young Adult
Casa editrice: Triskell Edizioni
Data di Uscita: 16 Gennaio 2021
Prezzo: €12.00 - Ebook € 4.99

Trama: L'estate prima dell'ultimo anno di liceo avevo un solo obiettivo: far sì che Alden Warner mi vedesse come più della sorellina noiosa del suo migliore amico. Alla fine, il mio sogno è diventato realtà e lui mi ha notata. Eccome. Il problema è che il mattino dopo non aveva memoria della notte passata insieme, lasciandomi con il cuore spezzato e, come ho scoperto dopo… incinta. Negli ultimi quattro anni, ho fatto la mamma single al massimo delle mie capacità, assicurandomi di mettere sempre mia figlia al primo posto. Infatti, andava tutto bene… fino a che Alden non è tornato nella mia vita, in qualità di nuovo capo. La sua riapparizione non era programmata. E con una bambina ficcanaso di tre anni e un fratello iperprotettivo, è troppo per me. L'unica speranza è che riesca a spingere Alden a vedere le cose a modo mio… ma sapete quello che si dice dei piani migliori…



Una lettura per ragazzine molto giovani. La storia è debole, per non dire quasi assente, e ruota attorno a scelte incomprensibili e inverosimili. Basti pensare che tutto parte da una notte d’amore di cui il ragazzo protagonista non ricorderà nulla. Insomma, Alden era abbastanza ubriaco da perdere completamente la memoria non di un dettaglio, ma di una notte appassionante, però non era così ubriaco da non riuscire a fare sesso… Insomma un vero stallone, parrebbe, ma con poca materia grigia.

Poi c’è lei, la donna bambina che decide di perdere la verginità con il migliore amico del fratello per il quale ha una cotta, proprio quando questo è così ubriaco da non riconoscere manco sua madre! Altra botta di genio…
Ovviamente, vuoi non rimanere incinta la prima volta che lo fai? Beh, la sfiga era proprio in agguato.

«Quella che avrebbe dovuto essere la notte più magica della mia vita, quella che pensavo sarebbe stato il punto di svolta nella nostra relazione, si è rivelata tutto fuorché speciale. Certo, ho perso la verginità con il ragazzo dei miei sogni, ma qual è il punto se non se lo ricorda neanche? Si è svegliato il giorno dopo senza il minimo ricordo dei fuochi d’artificio che avevamo creato sotto le lenzuola.»

Posta la premessa, ritroviamo la poverina quattro anni dopo che, facendo la cameriera in un bar, riesce a vivere in una bella casa insieme alla figlia di tre anni che pare abbia montagne di giocattoli e vestiti da principessa. Senza problemi o ansie di natura economica (prenderà uno stipendio a parecchi zeri!!!), non ha però uno straccio d’uomo e nemmeno avventure sporadiche. Che dire? L’unica volta che ha fatto sesso è stata quando è rimasta incinta!! Da non credere. Poi storci il naso quando leggi che usa la spirale. Davvero?? Ma se non trombi da quattro anni!! Eh certo. Metti che con la sfiga che si ritrova, un cliente la guarda negli occhi e la ingravida?! E poi bisogna essere previdenti. Infatti, quando Alden le salta nuovamente addosso, lei è pronta a rotolarsi senza timori e pudori (avrà fatto allenamento guardando youporn?), a parte per qualche smagliatura sulla pancia.

In tutto questa storia, che ricalca in maniera molto semplice l’idea di Cenerentola in attesa del Principe Azzurro, la nota davvero simpatica è la bambina. Si vede che l’autrice è mamma di diversi figli, perché il personaggio che ha saputo meglio descrivere è la figlia: simpaticissima, dolce e… vera. Almeno lei!

«Voglio starti talmente vicino da non capire più dove tu finisci e io comincio. Voglio prendermi tutte le preoccupazioni. Voglio te. Voglio tutto questo. Ora e per sempre.»

 

 
 

Nessun commento:

Posta un commento