Ultime recensioni

mercoledì 11 marzo 2020

[Recensione] IL MATRIMONIO DEI SEGRETI - Samantha Downing



Ciao Amiche Impertinenti! 
Oggi vi parliamo del thriller IL MATRIMONIO DEI SEGRETI di Samantha Downing. Presto ne verrà prodotto un film da Nicole Kidman e Amazon Studios.

Genere: Thriller
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 27 Gennaio 2020
Prezzo: € 8.41 - Ebook € 1.99

Sinossi: La nostra è una storia d’a­more piuttosto ordinaria. Ho conosciuto una bellis­sima donna, mi sono inna­morato perdutamente di lei. Abbiamo avuto due figli.
E, come molte coppie, abbiamo fini­to per trasferirci in una bella villetta in un quartiere residenziale.
La vita ci ha regalato l’opportuni­tà di avere qualcuno con cui con­dividere ogni cosa. E così, quando ci siamo annoiati della monotonia quotidiana, abbiamo potuto contare l’uno sull’altra.
Da fuori sembriamo una coppia normale. Potremmo essere i tuoi vicini; i genitori degli amici dei tuoi figli; i conoscenti con cui fai quattro chiacchiere al supermercato o gli amici degli amici con cui ogni tanto vai a cena.
Ma tutti i matrimoni nascondono un segreto che li mantiene vivi. Un trucco grazie al quale l’unione tra due persone rimane salda e arden­te come il primo giorno.
Il nostro segreto è che ci piace uc­cidere.

Il thriller di cui tutti parlano
Sunday Times bestseller
In corso di pubblicazione in 23 Paesi
Presto un film prodotto da Nicole Kidman e Amazon Studios

Una vita perfetta, bella casa, figli adorabili. Eccetto per un dettaglio: un segreto inconfessabile.
Magari stai pensando di aver già letto storie del genere. Non sai come ti sbagli.

 
«Oscuro, scioccante e ingegnoso, questa lettura vi farà evitare con cura i quartieri residenziali.»
Heat
 
«Un esordio irresistibile.»
People
 
«Abbiamo un annuncio per voi: il primo incredibile libro di Samantha Downing è destinato a uguagliare il successo di L’amore bugiardo.»
Marie Claire
 
«La narrazione al presente e in prima persona riesce nell’intento di far sentire il lettore a disagio, come se avesse un certo grado di complicità nella vicenda intricata che si sviluppa tra le pagine.»
Publishers Weekly


IL MATRIMONIO DEI SEGRETI è uno dei thriller più raccapriccianti che ho letto finora. Non per scene e descrizioni violonte e sanguinarie, ma per la complessità dell'essere, della psiche e dell’oscurità dell'uomo.
Il libro è narrato nel presente dal protagonista maschile, che insieme a sua moglie Millicient ed i figli adolescenti Rory e Jenna, vivono una normalissima vita. In determinati momenti, grazie a una situazione o pensiero, ci sono dei salti temporali: il protagonista torna nel passato accennando a dei ricordi, aneddoti di adolescenza o di vita famigliare, o ancor più importante al primo omicidio.

"Ho sempre desiderato essere speciale."

Lui è insegnante di tennis al circolo privato, lei vende ville. Rory, il figlio maggiore, è un po' ribelle, fatica a scuola e ha scelto come sport il golf per capriccio nei confronti del padre. Jenna, la figlia minore con cui ha un feeling particolare, gli riempie le giornate parlando di calcio e di pettegolezzi.
Una famiglia ordinaria, ma di non ordinario ci sono le "cene romantiche".
Un nome in codice che hanno inventato i coniugi per ritrovarsi in garage, chiusi in macchina a discutere il passaggio successivo, lontano dalle orecchie dei figli.
Durante queste cene, parlano, indagano, scelgono e poi passano allo step successivo; pedinano, studiano e cercano un approccio, prima di rapire le donne.

"Millicient è stanca di aspettare."

Non voglio inoltrarmi oltre perché rischierei di spoilerare e rovinarvi la lettura; voglio però parlarvi un attimo dei protagonisti contorti e difficili.
Millicient è una donna forte, fredda e manipolatrice; è senz'altro la dominante tra i due, non si scompone mai. È una perfetta donna di casa, prima di rientrare dal lavoro va al supermercato e poi prepara la cena. Aiuta il figlio con i compiti, fissa delle regole e le fa rispettare a tutti. È sempre a proprio agio nella vita quotidiana di famiglia, nel lavoro e "nell'extra".
Il marito è debole e succube del carattere speciale della moglie, partecipa con entusiasmo alle sue decisioni, non la contraddice mai anche se vorrebbe. Infatti, i suoi pensieri sono spesso incoerenti con le scelte prese e il suo modo di agire mi è apparso motivo per poter riconquistare sua moglie o per fare solamente un gesto di affetto. È suo complice nell'amore e nella vita, a loro basta uno sguardo, un ammiccamento per capirsi.
Ma, leggendo questo thriller, l'unica domanda che mi sono posta più e più volte è sempre la medesima; quanto realmente conosciamo chi ci circonda?
Lettura interessante che tiene incollati pagina dopo pagina, con il fiato sospeso e la pelle d'oca. Un thriller psicologico disturbante che mette a nudo la realtà; la faccia esterna della coppia e famiglia perfetta da presentare ad amici e colleghi, l'altra perversa che fa sopravvento con il calar della notte. Un plauso all'autrice per avere creato una storia contorta ma che spiega molto bene l'essere distorto del mondo.

"Mi chiamo Tobias. Sono sordo."




Nessun commento:

Posta un commento