Ultime recensioni

venerdì 13 marzo 2020

[Recensione] EDISON - Film con Benedict Cumberbatch


Buongiorno Impertinenti,
oggi il nostro cinefilo impertinente ci parla di EDISON – L’uomo che illuminò il mondo, il film con Benedict Cumberbatch, Michael Shannon e Nicholas Hoult, disponibile su Amazon Prime Video.



Genere: biografico, storico, drammatico
Regia: Alfonso Gomez-Rejon
Sceneggiatura: Michael Mitnick
Produttore: Timur Bekmambetov, Basil Iwanyk
Produttore esecutivo: Adam Ackland, Garrett Basch, Michael Mitnick, Ann Ruark, Martin Scorsese, Adam Sidman, Steven Zaillian
Fotografia: Chung-hoon Chung
Montaggio: David Trachtenberg
Musiche: Volker Bertelmann, Dustin O'Halloran, Danny Bensi, Saunder Jurriaans
Scenografia: Jan Roelfs
Costumi: Michael Wilkinson
Trucco: Romaine Bowman
Attori: Benedict Cumberbatch, Michael Shannon, Nicholas Hoult, Katherine Waterston, Tom Holland, Simon Manyonda, Tuppence Middleton, Matthew Macfadyen, Conor MacNeill, Damien Molony, John Schwab
Anno: 2017
Durata: 107 min
Paese di produzione: USA 
Casa di produzione: Bazelevs Production, Film Rites, Fourth Floor Productions
Distribuzione in italiano: 01 Distribution
Piattaforma di streaming: Amazon Prime Video

Trama: la storia racconta della rivalità tra Thomas Edison e George Westinghouse nella competizione per illuminare gli Stati Uniti.


Nel XIX secolo, Thomas Edison realizza una lampadina elettrica in grado di dare luce per oltre tredici ore. Questo gli dà la possibilità di aprire la sua prima centrale elettrica a New York e illuminare Manhattan con la corrente continua. Subito nasce l'idea di estendere la luce in altre città; il problema è che la corrente continua non consente di coprire lunghe distanze. George Westinghouse, diventato famoso per l'invenzione e la produzione in serie di un sistema di freni ad aria per locomotive, decide di entrare nel mercato dell'elettricità e compra i brevetti per la corrente alternata, cosa che gli permette di illuminare i paesi di periferia e con un costo decisamente inferiore. Inizia così la loro storica rivalità.


Essendo un film “storico” limita abbastanza la possibilità di lavorare di fantasia, ma la trama è comunque molto ben elaborata. Viaggiando attraverso le avventure personali dei protagonisti e gli intrecci che li collegano, veniamo condotti nelle loro vite e nella storia che li lega. La sceneggiatura è studiata e ne risulta un prodotto ben fatto e per nulla noioso. 


Ovviamente una delle parti più importanti è il cast. Benedict Cumberbatch è fenomenale come sempre, e il suo Edison è davvero convincente. Michael Shannon non mi fa impazzire, generalmente lo trovo abbastanza inespressivo e adatto solo a pochi ruoli, e qui, in effetti, non l’ho visto proprio splendente, ma magari è solo stata una mia impressione. Nicholas Hoult invece è strepitoso, sicuramente fra i miei attori preferiti. Credo però che due parole le meriti anche Tom Holland, si vede poco, ma sono tutti minuti di qualità!


Il film è probabilmente costato parecchio, le ricostruzioni storiche sono ben fatte, anche se le location sono sicuramente state studiate appositamente per non essere troppo difficili da adattare. Il risultato è comunque ottimo.


Per tirare le somme: un cast di livello altissimo, una buona trama e una storia avvincente, rendono Edison un ottimo prodotto.
Considerazione spiccia: dura meno di due ore e sicuramente vale la pena perderle per guardarlo.

Voto: 4
L’amichevole GM di quartiere.

Nessun commento:

Posta un commento