Ultime recensioni

lunedì 17 febbraio 2020

[Segnalazioni] CONSIGLI DI LETTURA


Care Impertinenti,
ecco a voi alcuni consigli di lettura!

Il suo nome è Alex di Annalisa Arcoleo 
Genere: Narrativa
Casa editrice: Augh!
Data di Uscita: 2019
Prezzo cartaceo: € 11.00

Sinossi: 1996. Nel clima di festa natalizio, una donna muore di freddo nell'indifferenza generale, lasciando un biglietto con cui si premura di preservare l'identità del bambino che stringe in grembo: "Il suo nome è Alex". Il piccolo viene accolto in un orfanotrofio, dove vive le prime esperienze di vita assieme ad altri coetanei, sotto lo sguardo amorevole di Nadia, la direttrice, e le sue assistenti. Ma per Alex il mondo esterno rimane un'incognita, una vera e propria fobia che gli impedisce di ipotizzare il proprio futuro lontano dall'istituto. Quando la legge impone la chiusura degli orfanotrofi, inoltre, per lui si profila un grande stravolgimento e un dubbio: come preservare l'amicizia speciale che lo lega a Sarah, il suo faro nei giorni bui di solitudine? Come può mantenere la promessa che le ha fatto? Le paure, le scelte e la necessità di dover crescere mantenendo la propria integrità in una società che poggia sulle evanescenti fondamenta dell'indifferenza sono le tematiche che plasmeranno il destino del protagonista.



Figli del Congo di Gianluca Turconi
Genere: Crime Thriller
Casa editrice: Self
Data di Uscita: 9 Febbraio 2020
Prezzo: € 0.99

Sinossi: Molti bambini giocano alla guerra. Altri, invece, la combattono davvero, versando sangue in conflitti dimenticati.
Sono vittime e carnefici in stupri di massa, in pulizie etniche mascherate da rivoluzioni politiche e in traffici d'armi di cui non conoscono le finalità. E' ciò che avviene da decenni nella Repubblica Democratica del Congo, in Africa.
Ed è quanto accaduto a Kazadi, Joel e Ndaye, combattenti negli scontri congolesi a partire dalla prima adolescenza. A differenziarli da altri compagni meno fortunati appartenenti ai Mayi-Mayi Massengo, unità di guerriglieri del Congo orientale, è stata la capacità di riconoscere la ferocia della propria esistenza e di prendere la sola decisione possibile per salvarsi: fuggire.
Hanno così potuto espatriare illegalmente ad Anversa, in Belgio, paese che ha avuto a lungo un dominio coloniale sul Congo. Nel corso di dieci anni, i tre hanno scelto strade diverse in questa nuova vita: Kazadi si è integrato e ha aperto un ristorante etnico insieme alla moglie belga; Joel è divenuto un esponente di spicco della criminalità di medio profilo ad Anversa; Ndaye si è perso tra droga, scommesse e prostitute, ossessionato dalla ricerca dell'Uomo delle Navi, come chiama lo sconosciuto trafficante d'armi che controllava i trasporti verso il Congo, causa indiretta della loro fuga collettiva.
Tuttavia, nessuno di loro è stato capace di dimenticare il passato.
L'improvvisa sparizione di Ndaye, in cui sarebbero coinvolti l'Uomo delle Navi ed elementi dei Mayi-Mayi Massengo operanti in Belgio, metterà in moto un complesso meccanismo che porterà Joel prima a rimanere invischiato in una serie di omicidi e, successivamente, a scoprire alcuni segreti riguardanti la sua gioventù, celati in piena vista nell'apparente tranquillità belga.
Per sopravvivere, dovrà lottare: contro i nemici sconosciuti che tirano le fila della macchinazione in cui è rimasto invischiato, contro le ambiguità dei Mayi-Mayi dei quali era stato compagno, contro la drammatica immutabilità del suo paese natio.
Dall'Europa all'Africa, durante inchieste giudiziarie, elezioni politiche dal risultato imprevedibile e inaspettati viaggi, dovrà trovare la risposta alla domanda a cui anche la sua vita è legata: esiste una possibilità per i giovani Figli del Congo delle nuove generazioni di cambiare il proprio destino di violenza e sanguinosi conflitti?



Tre fiori per un'attrice di Marianne B. Archer 
Genere: Historical romance
Casa editrice: Self
Data di Uscita: 2 Febbraio 2020
Prezzo: € 2.99

Sinossi: Inghilterra, età previttoriana (1830-1837).
Lily Fenwick, giovane attrice di belle speranze e dubbio talento, non riesce a credere alla proposta di lavoro che ha ricevuto dall’affascinante Aiden Reed: dovrà essere la protagonista di una rappresentazione teatrale di tipo sperimentale nello Yorkshire, per la quale percepirà un compenso davvero allettante. Difficile rifiutare un’occasione del genere…
Peccato che Lily finisca per ritrovarsi invischiata in una rete di inganni e omissioni a cui non può sottrarsi, fianco a fianco con il suo insofferente impresario dai magnifici occhi verdi che la sconcerta e la attrae al tempo stesso.
Potrà la progressiva comprensione tra Lily e Aiden aiutare entrambi a liberarsi dei fantasmi del loro passato, finché sono ancora ignari dell’oscura verità che si profila all’orizzonte?

Serie "Simon's Friends", vol. 2, autoconclusivo



Io ti salverò di Simona Fruzzetti  
Genere: Thriller psicologico
Casa editrice: Self
Data di Uscita: 4 Febbraio 2020
Prezzo: € 3.99

Sinossi: Agosto 1995
Emily Evans, di soli otto anni, scompare a Spring Lake.

Ventitré anni dopo, una telefonata irrompe nella quotidianità di Sarah Jane, sorella di Emily. La donna, oggi tormentata scrittrice di gialli che vive a Boston, è costretta a far ritorno alla casa sul lago da cui è fuggita.
Dopo che un forte temporale ha danneggiato l’abitazione, ormai abbandonata, la sua presenza è necessaria per dare il via ai lavori di ristrutturazione.
Nonostante il ritorno a casa faccia vacillare il suo equilibrio già precario, l’evento diventa l’occasione per far luce sulla misteriosa scomparsa di sua sorella e sconfiggere una volta per tutte il suo costante senso di colpa. Ma una madre malata, vecchi incontri e ricordi troppo dolorosi rischiano di distogliere Sarah Jane Evans dalla ricerca della verità.

Un thriller psicologico, nella suggestiva cornice dei boschi del Maine, in cui la protagonista verrà risucchiata in un vortice di segreti ed eventi minacciosi dai quali si dovrà salvare.


Nessun commento:

Posta un commento