Ultime recensioni

mercoledì 1 maggio 2019

[Recensione] UN'OSSESSIONE SPECIALE - A.M. Hargrove

Care Impertinenti buongiorno!
Oggi Aliena ci parla di UN'OSSESSIONE SPECIALE di A.M. Hargrove, primo libro della serie The Man of the Crestview


Genere: Romance Contemporaneo 
Casa editrice: Quixote Edizioni
Data di Uscita: 25 Aprile 2019
Prezzo: € 16.64 - Ebook € 4.99

Sinossi: Regola numero uno: non permettere mai a nessuno di avvicinarsi troppo...
Non dovevo mai infrangere quella regola.
Anche quando il magnifico Weston Wyndham si è svegliato nel mio appartamento.
Anche quando è entrato nella mia cucina senza maglietta, esponendo quei suoi addominali assurdamente sexy.
Non c’era alcuna possibilità.
Soprattutto dopo che lo stronzo arrogante ha iniziato a darmi ordini.
A casa mia.
Se pensava di poterlo fare solo perché era un ragazzo ricco, allora avrebbe fatto meglio a ripensarci.
Ero troppo intelligente per cascarci.
Avevo imparato nel modo più duro cosa volessero da me quegli orribili ragazzi ricchi.
Weston Wyndham era off limits.
Fine della storia.
Solo che lui la pensava diversamente.
Perché, per qualche ragione, continuava a tornare e a infastidirmi.
Ma io avevo un segreto troppo grande da custodire.
Se non fossi stata attenta, lasciarlo entrare nella mia vita poteva trasformarsi in un disastro.




Avevo proprio bisogno di un romanzo così: divertente, sexy, scorrevole e senza logorroiche macerazioni di “cosiddetti”. Una boccata d’aria fresca, una bibita dissetante: quando ci vuole, ci vuole!

Quattro bacchette per la protagonista (Anche se un po’ scarse). Spesh è forte, simpatica, intelligente… e allora che cos’è che non mi ha convinto del tutto? Qualche tentennamento di troppo e alcuni retroscena che (anche se non è colpa di Spesh ma dell’autrice) potevano essere evitati. E poi, Insomma, dai, parliamone di Weston!

Cinque bacchette per il protagonista. Weston è sexy da morire, ed è un bravo ragazzo, ma proprio “bravo” eh! Cioè lo capisci subito che è buono tutto, che non c’è niente da buttare come… vabbè… è fin troppo gentiluomo d’altri tempi, il che lo rende perfetto per un romanzo moderno il cui scopo è farci sospirare.

Tre bacchette per il romanticismo. Poteva essere più romantico? Sì, se non fosse scritto come è scritto. E tuttavia è una bella storia fluida, leggera, carina, divertente e quindi un tre bacchette e mezzo le merita tutte.

Quattro bacchette per lo stile. Scritto in prima persona con il punto di vista alternato tra Spesh e Weston, ha una bella verve ironica e con delle scene davvero esilaranti, e quindi la bacchetta che manca deriva solo da una mia certa reticenza con questo tipo di narrazione che, a differenza di molte, trovo poco coinvolgente ma, ripeto, è proprio una questione mia di gusto personalissimo.

Quattro bacchette per la struttura del romanzo. Il doppio punto di vista in prima persona, non è certo una struttura nuova mai vista, e anche se apparentemente sembra più facile scrivere e coinvolgere le lettrici, in realtà non è così automatico. L’autrice se la cava bene e complessivamente c’è un bel ritmo. La bacchetta che manca, riguarda tutta la sottotrama… gialla, suspense?... non saprei come definirla, in ogni caso, se anche non ci fosse stata, nessuno ne avrebbe sentito la mancanza.

Attenzione, Impertinente in vista!
La vicenda gialla è davvero troppo inverosimile, da qualunque lato la si guardi, quindi… fate come me: fregatevene, dimenticate il prologo e godetevi tutto il resto (soprattutto Weston)!

A chi può piacere questo romanzo?
Piacerà a chi vuole leggere una storia d’amore divertente, liscia e sexy.
Piacerà a chi ama il plot della ragazza semplice che impalma l’unico bravo ragazzo ricco che non si sente davvero ricco perché possiede solo dei soldi e nient’altro.

Chiudo dicendovi che sia l’autrice che la casa editrice saranno presenti al RARE Roma 2019 che si terrà in settembre dove vi sarà possibile vedermi fare la fila per avere l’autografo sotto la citazione:
“…ho chiuso la bocca e ho scelto la strada giusta. In seguito, mi sono imbattuto in A Special Place. Credo che un potere superiore mi abbia portato a te.”

Il romanzo fa parte di una trilogia che vede come protagonisti degli altri due romanzi i terribili amici di Weston ma, garantito dalla curatrice della CE sul loro gruppo facebook, i romanzi sono praticamente degli stand alone. Anche se una sbirciatina di Prescott e Harrison l’abbiamo già avuta… i ragazzi promettono bene!



Nessun commento:

Posta un commento