Ultime recensioni

giovedì 30 maggio 2019

[Recensione] TRE BACI - Katherine Pancol

Maria ci parla di TRE BACI, il nuovo romanzo di Katherine Pancol edito da Giunti Editore.

Genere: Narrativa
Casa editrice: Giunti
Data di Uscita: 8 Maggio 2019
Prezzo: € 16.90 - Ebook € 9.99

Sinossi: Per Stella sembra finalmente arrivato il momento di godersi la vita e la famiglia: al suo fianco c’è Adrian, un russo che l’ha travolta con il suo temperamento passionale, e il loro figlio undicenne Tom, scolaro modello alle prese con i primi turbamenti amorosi. Ma, soprattutto, si è liberata per sempre dell’uomo che per anni le ha rovinato l’esistenza: Ray Valenti, il patrigno violento che ha tormentato lei e sua madre, è rimasto ucciso in un incendio. Peccato che Ray figuri sui giornali come l’eroico pompiere che ha salvato dalle fiamme una colonia di bambini, e c’è qualcuno che pensa addirittura di intitolargli una scuola! Incapace di farsene una ragione, Stella inizia una frenetica ricerca nel torbido passato di Ray, riportando alla luce una serie di segreti scottanti che nemmeno lei poteva immaginare. Ma proprio mentre comincia a sperare in un’occasione di rivalsa, la sua vita viene sconvolta da un’altra prova: il suo compagno Adrian sembra essersi invaghito della magnetica Hortense, brillante creatrice di moda, così diversa dalla mascolina Stella. Anche Hortense, però, è torturata dal dubbio, perché da New York sta arrivando il fidanzato Gary a festeggiare con lei la sua prima sfilata parigina… E tra un bacio e l’altro, tutto si infiamma, in una rete di tradimenti, riconciliazioni, vendette e passioni che non lascerà scampo a nessuno.


Non sono solita leggere gli estratti quando scelgo un libro, preferisco lasciarmi intrigare dalla trama e prenderlo a scatola chiusa. 
È quello che ho fatto anche con questo romanzo di Katherine Pancol. 
Pentita della scelta? Ní.

La storia ruota intorno a una serie di personaggi che, se già conoscete l'autrice, avete incontrato in altri suoi precedenti libri come “Gli occhi gialli dei coccodrilli” o la trilogia “Muchachas”. 
Se, invece, come me non avete mai letto niente di suo non c'è nessun problema perché questo spin-off si riesce a leggere anche da solo. 

Al centro della trama, alquanto articolata, troviamo: Stella e Adrian, Hortense e Gary, Julie e Jerome, Tom e Dakota. E poi Josephine, Elena, Leonie, Edmond, Camille, Junior. Ognuno di essi con una storia che inevitabilmente s'intreccia con quella degli altri. 
Senza dimenticare il temibile e disumano Ray Valenti che pure da morto fa la sua parte. 

La Pancol attraverso questi personaggi dipana una ben costruita rete di amori, tradimenti e passioni. Ma anche di violenza. Tanta violenza. 
In alcuni passi sono stata tentata di fermarmi, sono sincera, perché il dolore e la sofferenza erano troppo per me. 

TRE BACI non è una lettura leggera, sia per gli argomenti trattati, come gli abusi sulle donne, sia per lo stile dell'autrice che, richiamando versi di Hugo e della Dickinson, a volte si dilunga in descrizioni superflue e ripetitive. 

Consiglio la lettura solo a chi è appassionato di storie forti, storie che si discostano dal romance sotto vari aspetti. 


1 commento: