Ultime recensioni

mercoledì 29 maggio 2019

[Recensione] UN LUOGO FREDDO E OSCURO - Toni Anderson

La nostra Aliena oggi vi parlerà di UN LUOGO FREDDO E OSCURO, 1° romanzo della serie Romantic Suspense "Cold justice" di Toni Anderson, edita dalla Hope Edizioni. 

Genere: Romantic Suspense
Casa editrice: Hope Edizioni
Data di Uscita: 16 Maggio 2019
Prezzo: € 16.90 - Ebook € 3.99

Sinossi: Alex Parker, ex assassino professionista della CIA, lavora per il Progetto Portale, un'organizzazione governativa clandestina fortemente determinata a eliminare serial killer e pedofili, prima che questi entrino nel sistema giudiziario. Ad Alex non piace uccidere, ma è qualcosa in cui è estremamente bravo. È bravo anche ad aggirare la legge, finché l'incontro con una bellissima recluta non lo porta a chiedersi come sarebbe essere acciuffati. Mallory Rooney, agente speciale dell'FBI, ha passato anni a dare la caccia al farabutto che, diciotto anni, prima ha rapito la sua gemella. Ora, durante un'indagine su un serial killer, Mallory comincia a sospettare che ci sia un vigilante che agisce al di fuori della legge. Non ha altra scelta che prenderlo, perché uccidere non è fare giustizia. Non è così? Quando Mallory si mette a fare domande, i capi del Progetto Portale iniziano a innervosirsi e ordinano ad Alex di sorvegliarla. Appena si incontrano, tra i due nasce qualcosa di speciale. Ma le bugie e i tradimenti che costituiscono la vita di Alex minacciano di distruggere entrambi; soprattutto quando l'uomo che ha portato via la sorella di Mallory, anni prima, fa di lei la sua prossima preda e Alex è costretto a rivelare la sua vera identità per salvare la donna che ama.

Serie "Cold justice"
#1. UN LUOGO FREDDO E OSCURO
#2. Cold Pursuit
#3. Cold Light of Day
#4. Cold Fear
#5. Cold in the Shadows
#6. Cold Hearted
#7. Cold Secrets
#8. Cold Malice
#8,5. A Cold Dark Promise
#9. Cold Blooded


Non è facile, credetemi, trovare un romanzo che sappia calibrare perfettamente amore, sesso e suspense. Spesso virano decisamente da una parte o dall’altra lasciando qualcuno (me) a bocca asciutta e magari non perfettamente soddisfatto delle linee narrative… ma non è questo il caso!

Sei bacchette per la protagonista femminile. (Cosa? Il massimo è cinque? Vabbè, io dico sei lo stesso). Mallory è una donna forte e indipendente, come piacciono a me, e tuttavia non è immune a fragilità e cedimenti. Inoltre è una gemella, e io ho un debole per i gemelli. Insomma è un personaggio che pur essendo perfettamente calato nella sua psicologia e nel suo ruolo (nessuno dei due facili), non è mai sopra le righe.

Quattro bacchette per il protagonista maschile. Perché non cinque? Per riequilibrare la media. A parte gli scherzi, mi è piaciuto un sacco però… però… ci sono uno o due cliché che non ho digerito e ho avvertito un po’ di forzatura su certe cose, mi saprete poi dire. È comunque un bel personaggio sfaccettato e sexy al punto giusto.

Quattro bacchette per la parte Thriller. Perché questo, ragazze, è un thriller a tutti gli effetti. Mi ha ricordato le atmosfere dei primi romanzi della Cornwell o del famosissimo "Il silenzio degli innocenti", quest’ultimo soprattutto per i luoghi. Avendone letti e visti tantissimi, temo sempre l’ovvietà, ma pur non vincendo un premio per l’originalità del killer, è comunque costruito molto bene, a un certo punto lo si intuisce, ma non è una novità neppure questa, all’interno del genere.

Quattro bacchette per lo stile e la struttura. Io amo i romanzi in terza persona al passato, sono proprio nella mia confort line, e mi piace quando ci sono molti personaggi curiosi che comunque non tolgono mai la scena ai protagonisti. Essendo un Thriller-Romance l’autrice si è destreggiata bene nel trovare il giusto registro per raccontare sentimenti e sensualità ma anche scene crude e da brivido. 

Quattro bacchette per l’evoluzione dei personaggi. Lo svilupparsi della storia d’amore tra i due protagonisti, con il percorso di entrambi all’interno della vicenda thriller, è bello e credibile. Spesso nei romanzi ibridi tra due generi una delle due linee narrative è meno credibile dell’altra ma qui no, qui ogni scena, sia essa sensuale o brutale, si incastra alla perfezione nel puzzle. Bello anche il titolo, si può dire che tutti all’inizio del romanzo si trovano in un luogo freddo e oscuro, qualcuno vedrà la luce, alla fine, qualcun altro no.


Attenzione, Impertinente in vista!
Se la cover mi ha attirato da subito (e detto tra noi la trovo di gran lunga più bella di quella inglese), per contro la sinossi… ma è una sinossi? Non è uno “spiegotto” spoileroso all’ennesima potenza? Toni, questa proprio non dovevi! E anche voi della Hope a rincarare la dose… su, dateci un taglio! (*)
Cosa mi tocca dire!

A chi può piacere questo romanzo?
Piacerà a chi piacciono i Thriller crudeli alla vecchia maniera ma avrebbe preferito dei protagonisti meno asessuati che si innamorano.

Siete d’accordo? Non lo siete? 
Ci troverete tutte, autrice e casa editrice in primis, e pure la sottoscritta al RARE Roma 2019 che si terrà in settembre. Io sarò la postulante al tavolo della Hope Edizioni perché pubblichino anche il romanzo su XXX quanto prima!
Voi non volevate sapere da me il vero nome di XXX, vero? Sarebbe uno spoiler!

Il romanzo appartiene a una serie, tuttavia, i libri penso siano molto indipendenti tra loro o con correlazioni minime. In ogni caso potete chiedere alle ragazze della Hope, loro ne sanno certo più di me!
Sul sito dell’autrice, in inglese, c’è un piccolo epilogo gratis di questo romanzo, e volendo si trova anche l’introduzione al personaggio protagonista del secondo della serie.

Per maggiori notizie sull’autrice questo è il suo sito.

Giudizio: Incantato

Bye Bye alla prossima

(*) Ndr. Taglio, in gergo da lettrice, è una parola tabù di cui ogni Editore non dovrebbe conoscere il significato.



Nessun commento:

Posta un commento