Ultime recensioni

domenica 5 maggio 2019

[Recensione] IL VETERANO - Katy Regnery


Buongiorno Impertinenti,

oggi Aliena vi parla di IL VETERANO di Katy Regnery, un retelling in chiave moderna de La bella e la bestia

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Quixote Edizioni
Data di Uscita: 23 Maggio 2018
Prezzo: €12.59 - Ebook 4.99

Sinossi: Savannah Carmichael, tradita da una fonte inaffidabile che ha irrimediabilmente distrutto la sua carriera di giornalista, torna a Danvers, Virginia, la sua città natale. L’opportunità di rimettere insieme i pezzi della sua carriera si presenta quando deve scrivere un pezzo di interesse patriottico e umanistico sull'eremita della cittadina, Asher Lee, un veterano ferito che è tornato a Danvers otto anni prima, e che nessuno ha più visto da allora. Dopo l’esplosione di una bomba su strada in Afghanistan, che gli ha portato via una mano e sfigurato metà viso, Asher si ritira a vivere in tranquillità nella periferia di Danvers, dove i suoi concittadini hanno sempre rispettato la sua privacy... fino a quando Savannah Carmichael si presenta da lui con un piatto di brownie fatti in casa. Emarginati nella piccola Danvers, Savannah e Asher creano subito un legame, toccando il cuore l’uno dell’altra in modi che nessuno dei due pensava possibile. Quando un terribile errore minaccia di separarli, dovranno decidere se l’amore che hanno trovato sia forte abbastanza da lottare per il loro lieto fine, conquistato a fatica

DALL'AUTRICE NEW YORK TIMES E USA TODAY BEST SELLER: KATY REGNERY LA RISIVITAZIONE IN CHIAVE MODERNA DE "LA BELLA E LA BESTIA", FINALISTA AL RITA AWARD 2015 "IL VETERANO"






Liberamente ispirato alla fiaba de La bella e la bestia, questo romanzo mi ha rapita e ora è nella mia lista degli “Indimenticabili”.

Cinque bacchette per la protagonista. Savannah mi è piaciuta molto, è una protagonista forte e indipendente ma anche vulnerabile e sognatrice. A una lettura superficiale potrebbe sembrare che si comporti da stupida, ma non è così, è solo molto umana e “vera”. Non vi è mai capitato di fare qualcosa credendo con tutte voi stesse che andrà benissimo e poi vi trovate nei guai fino al collo solo per guardare indietro e dirvi “Ma come ho fatto a non accorgermene?”
A me capita in continuazione.

Cinque bacchette per il protagonista. Chi non ha amato la “Bestia”? Asher lo si ama da subito, anche se non è davvero una bestia, se non è prepotente ma dolce, se non è duro ma tenero, anche se non si considera che il suo patriottismo giovanile gli è costato tantissimo, anche se non sudasse in palestra tutti i giorni (come mostra la cover), anche se non fosse sensibile e solo e sexy e anche se non avesse una biblioteca piena di libri e non amasse leggere… no, non vi dico cosa ama leggere… io non faccio spoiler.

Cinque bacchette per il romanticismo. Davvero, non sono molti i romanzi con scene romantiche e così intense da farmi fare gli occhi a cuoricino e commuovermi fino alle lacrime - e io non piango (quasi) mai! - ma questo è uno di quelli. Solo una citazione, una per tutte…
“Ogni minuto tu eri con me. Così profondamente legata al mio cuore, così ferocemente legata alla mia anima che mi sono reso conto che io, senza di te, non esisto.”

Cinque bacchette per lo stile. Scritto in terza persona, le parole sapientemente scelte, dosate, per creare delle atmosfere incredibili, emozioni che ti afferrano e ti stringono. Impossibile mollare la lettura, si inizia e si finisce in apnea. Si ride e si piange senza pausa.

Cinque bacchette per la struttura del romanzo. Io amo i riferimenti circolari perché sono come i fili dorati nella trama della storia e qui ce ne sono parecchi. Il richiamo ad una serie TV che ho amato molto anch’io, ad esempio, ma anche uno sciocco articolo di una sciocca rivista femminile (sì, dai una di quelle riviste a cui non sappiamo resistere se per caso ci ritroviamo in posa dal parrucchiere senza l’e-reader e abbiamo il cellulare in risparmio batteria al 5%) e poi tanti piccoli altri che sono dei veri e propri camei che impreziosiscono ulteriormente un romanzo già ricco.

Attenzione, Impertinente in vista!
Io sarei curiosa di leggere uno spin-offino, ma proprio ino-ino-ino sulla sorella di Savannah e Trent! Scarlet sembra una svampita un po’ insulsetta all’inizio, decisamente scema a volte, ma poi si riprende alla grandissima e, insomma, dai… anche se sappiamo che il pacifico Trent il suo dovere l’ha presumibilmente fatto… sono curiosa come una scimmia circa la loro prima notte di nozze!

A chi può piacere questo romanzo?
A tutte!
Piacerà a chi ama le storie d’amore cariche di emozioni, batticuori e momenti romantici.
Piacerà a chi ama il plot della favola a cui si ispira.
Piacerà a chi cerca un romanzo pulito ma sexy, protagonisti forti ma anche fragili.

Chiudo puntualizzando che anche se il romanzo fa parte di una serie (A modern fairytale) è comunque uno stand-alone. Il secondo volume “Non lasciarmi mai andare” – liberamente ispirato alla favola di Hansel e Gretel – è già disponibile tradotto e pubblicato dalla Quixote. Per maggiori notizie sull’autrice questo è il suo sito.
https://katyregnery.com/



Nessun commento:

Posta un commento