Ultime recensioni

giovedì 26 marzo 2020

[Recensione] TUTTI I PROBLEMI DELL'AMORE - Karina Halle

Ciao impertinenti,
Oggi la vostra Giuls vi parlerà del nuovo romanzo di Karina Halle, TUTTI I PROBLEMI DELL'AMORE, ultimo libro della serie Royal Romance. 



Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 10 Marzo 2020
Prezzo: € 9.90 - Ebook € 2.99

Sinossi: In ogni famiglia c'è una pecora nera. Nella famiglia reale di Danimarca, ci sono io.
Il mondo mi conosce come la Principessa Stella, ma io non mi sono mai sentita nobile. Sono una madre single, divorziata, piena di guai e costantemente messa in ombra dal magnetismo di mio fratello, il re Aksel. Non che la cosa mi dispiaccia, sono abituata a stare in disparte. Per me tutto quello che conta è mia figlia Anya: ha nove anni ed è la cosa più importante della mia vita.
Pensavo di avere trovato un precario equilibrio fino a quando tutto il mio mondo non è stato sconvolto dall'incontro con il Principe Orlando di Monaco. Ci ho messo poco a capire perché i media l'avessero definito una "canaglia reale". Non riesco a resistere al suo sorriso sfacciato, ma voglio tenermi lontana dai guai. Per questo, dopo un incontro bollente, ho deciso di non rivederlo mai più... Almeno fino a che il destino non ha stabilito diversamente.


In questo capitolo finale incontrerete due protagonisti molto diversi, ma somiglianti tra loro. Da una parte abbiamo la Principessa Stella appartenente alla famiglia di Danimarca che nonostante sia nata tra castelli e regine non ha mai sentito questo ruolo starle bene addosso. Stella è una donna che preferisce vivere la sua vita in una casa normale insieme alla sua bambina di pochi anni, avuta dal suo ex marito in età molto giovane.
Dopo essere stata tradita dall’uomo che credeva di amare, Stella ha come suo unico scopo nella vita il bene della sua bimba e quando si trova davanti al principe Orlando di Monaco, anche chiamato ‘canaglia reale’, non riesce a comprendere cosa ne sia stata della persona che credeva di essere.
Il loro incontro è particolare, i due si ritrovano nel castello di Danimarca e qui ne vedrete davvero delle belle perché la famiglia di Orlando vi stupirà più di una volta. Invadenti, espansivi e amanti dell’alcol vi faranno ridere per la loro assurdità. Sin da subito si percepirà una forte attrazione che li porterà ad avvicinarli in molti, anzi moltissimi momenti nascosti. Stella e Orlando sono due persone che sono entrambe nate in un ambiente diverso dalla normalità e per quanto a stella sembrerà strano che solo lui riesce a comprenderla ed entrarle dentro come nessun uomo aveva mai fatto prima. 
In tutto questo vi saranno molti ostacoli, e soprattutto ciò che più mi ha colpito è l’importanza e la volontà di Orlando nel perseguire le promesse. Per molti le promesse possono essere solo parole tirate al vento, ma per lui sono doveri da compiere. Non voglio rivelarvi più di quanto necessario e spero che questo basti a incuriosirvi.
Leggere entrambe le prospettive dei due protagonisti credo sia stato fondamentale perché si comprende quanto un semplice incontro abbia cambiato e rivolto la vita a due persone che si erano arrese. Orlando sembrerà per molto poco il classico don Giovanni perché in lui c’è molto altro: un uomo che segue i suoi valori, un fratello fedele e un figlio che vuole rendere fiera la propria famiglia.
Quello che secondo il mio gusto personale vorrei criticare è la lunghezza del libro, per quanto non sia breve come lettura, ho pensato più volte che tutto forse succede troppo velocemente e ho desiderato tempi più lunghi e approfondimenti maggiori. Avrei voluto che il rapporto tra Orlando e la figlia di Stella fosse descritto di più e soprattutto esaltato, perché penso sia importante per il romanzo. Ditemi cosa ne pensate a riguardo.
Ad ogni modo ho trovato questo libro molto bello, ha la giusta sensualità e la giusta dose di romanticismo per catturare l’attenzione e leggerlo tutto d’un fiato.
Spero che vi piaccia. Buona lettura Impertinenti!

ps: dopo questo romanzo non guarderò più i maiali come una volta, passo e chiudo.




Nessun commento:

Posta un commento