Ultime recensioni

martedì 23 giugno 2020

[Recensione] LA FINE DI OGNI BRAVA RAGAZZA - Holly Renee


Oggi Aliena ci parla del romanzo LA FINE DI OGNI BRAVA RAGAZZA di Holly Renee, arrivato in Italia lo scorso 13 giugno grazie a Triskell Edizioni!



Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Triskell Edizioni
Data di Uscita: 13 Giugno 2020
Prezzo: Ebook € 3.99


Sinossi: Era stata una pessima idea fin dall’inizio.
Lui era il migliore amico di mio fratello, perciò INAVVICINABILE per definizione.
Ma io me ne sono fregata. Perché sono innamorata di lui da che ho dei ricordi.
Mi sono detta che valeva il rischio. Valeva tutto per lui.
E ho finito per bruciarmi…
Tanto facilmente come io mi ero innamorata, lui mi ha spezzato il cuore.
Fino all’ultimo ho sperato che mi salvasse, che mi porgesse una mano, e invece mi ha lasciata cadere.
Così non mi è rimasto che correre. Scappare. Mettere una grande distanza tra noi.
E sono passati quattro anni, e mai più mi sarei aspettata di rivederlo.
Era sempre il migliore amico di mio fratello, ed era più off-limits che mai.
Tatuaggi e sorrisetto storto, aveva ancora quell’aria da cattivo ragazzo che mi aveva fatto perdere la testa.
Perciò dovevo stare attenta. Molto attenta.
Perché Parker James era la fine di ogni brava ragazza.

Ma, purtroppo per lui, io non ero più una brava ragazza.


GOOD GIRLS Series 
#1. LA FINE DI OGNI BRAVA RAGAZZA (Where Good Girls Go To Die)
#2. Where Bad Girls Go to Fall
#3. Where Bad Boys are Ruined


Di solito subisco il fascino delle cover, questa volta ho subito quello di una sinossi davvero molto allettante, il libro è stato all’altezza? Venite a scoprirlo!

Quattro bacchette per la protagonista femminile. Olivia, Liv, Livy… un sacco di soprannomi per una ragazza molto sfaccettata anche se poteva essere approfondita meglio. Ci sono molti aspetti intriganti sia del carattere ma non solo che vengono solo accennati e pertanto non hanno né aggiunto né tolto qualcosa alla vicenda ma nonostante questo il personaggio mi è piaciuto ed è comunque completo.

Tre bacchette per il protagonista maschile. Se Livy poteva essere sviluppata meglio, Parker non è da meno, anzi possiamo dire che è proprio superficiale, lo si perdona solo perché è depositario di una bella arte (il disegno) che ha convogliato nella professione di tatuatore e… basta, mi spiace ma non sono riuscita a capire come mai Liv lo trovi così sexy, a parte il fisico e i begli occhi, lo so che in molti casi sembra sia sufficiente, ma questa volta no, o almeno non per me.

Quattro bacchette per romanticismo e sensualità. La parte dei “quattro anni prima” quando si innamorano è molto bella e dolce e si bilancia con quella più angst del presente ed è piccante al punto giusto anche se senza esagerazioni.

Quattro bacchette per lo stile e la struttura. Il libro è scritto in prima persona con i punti di vista alternati tra Parker e Livy ed è tutto narrato al passato. Il linguaggio è esplicito e accattivante, e accattivanti sono i titoli dei cambi di punti di vista che oltre a segnalare se è il POV di Parker o Livy segnalano anche se si tratta di presente o passato: una scelta semplice, efficace e anche molto simpatica!

Tre bacchette per l’ambientazione. Il romanzo è “veloce”, molto incentrato sui due protagonisti e quindi di conseguenza l’ambientazione è poco sviluppata e funge solo come cornice senza nessuna ambizione di essere altro.

Attenzione, Impertinente in vista!
Per quanto riguarda la Profilattico Challenge... il romanzo è del tutto fuori concorso, nessun cenno, niente di niente: non è nemmeno preso in considerazione.

A chi può piacere questo romanzo?
Piacerà a chi ama le storie d’amore veloci che si leggono in una giornata d’ozio sul divano.
Piacerà a chi cerca una storia romantica ma con un po’ di angst.

In definitiva:
Consiglio questa lettura se volete qualcosa di non impegnativo emotivamente però simpatico.
Ogni tanto dobbiamo anche riconciliarci con il mondo romance, no?

Holly non ha un sito, ma potete seguirla su Goodreads

Bye Bye alla prossima



Nessun commento:

Posta un commento