Ultime recensioni

domenica 14 aprile 2019

[Segnalazioni] CONSIGLI DI LETTURA

Buongiorno Impertinenti, 
oggi vi segnaliamo 5 bei romanzi! 
Pronte con carta e penna?



L'anello di Beatrice di Chiara Cipolla
Genere: Romance contemporaneo
Casa editrice: Self
Data di Uscita: 12 aprile
Prezzo: € 0.99

Sinossi: Emma è una supplente di matematica, delusa dagli uomini, che accetta a malincuore l’ennesimo appuntamento al buio organizzato dagli amici: Gianluca e Vittorio. Il primo le ha fatto da padre, fratello maggiore e migliore amico, il secondo è da sempre segretamente innamorato di lei.

È così che Emma conosce l’affascinante ed eclettico Edward, professore di Storia Antica all’Università di Oxford, in Italia per lavoro.

Non potrebbero essere più diversi: lei sogna il grande amore, quello che legge nei romanzi rosa; lui cerca solo avventure occasionali. Lei è carina, solare e sempre disponibile ad aiutare tutti; lui è schivo e spesso allergico alle relazioni umane. Eppure un’attrazione fortissima li coinvolge fin dal primo incontro e una passione travolgente li investe come un treno in corsa.

Quando tutto sembra ormai scritto, le ferite e i legami del passato di Edward e l’amico Vittorio, si insinuano fra di loro, almeno fino a quando il destino non farà il suo ingresso a Palazzo Pitti e l’anello che porta Emma al dito riporterà i protagonisti al punto dove tutto ha avuto inizio, costringendoli a rimettersi in gioco una volta per tutte.


(Non) ho bisogno di te di Marianna Calandra 
Genere: Romance
Casa editrice: PubMe
Data di Uscita: 3 aprile
Prezzo: € 0.99

Sinossi: Ginevra Eleonor Douglas vive nel Tennessee, è una ragazza semplice, dalla battuta sempre pronta ma dietro la sua spavalderia si nasconde un animo gentile e sarà proprio questo a cacciarla nei guai. La sua famiglia ha una fattoria e per questo è denigrata, ma la stessa ragazza derisa potrebbe avere un ruolo importante nel futuro di Jacob Lord Serpe Verde e sua sorella Trisha: il tormento di Ginevra da quando loro padre è diventato vice sindaco, in quanto non riescono proprio a rivolgersi a lei con gentilezza. A loro piace ostentare, a lei no, ma il destino ha in serbo delle sorprese: è infatti in grado di capovolgere sentimenti e situazioni. 

Marianna Calandra è nata nel 1997, in un paesino della provincia di Salerno. Ha studiato moda presso un istituto professionale, diplomandosi nel 2016. Nel settembre 2014 ha preso parte all’antologia” Ispirazione pura”, con il racconto “Alla riscoperta dei miei sogni”, nata dalla collaborazione tra il blog “Le Passioni di Brully” e “Il rumore dei libri”. A fine gennaio 2018 ha pubblicato “Firefly – Dammi un’altra identità” edito Collana Floreale. Da ormai tempo collabora con il blog “My Crea Bookish Kingdom”, dove dice la sua sui titoli librosi che si trova a leggere. Da poco più di un anno, invece, gestisce “Orange juice and books” un blog tutto suo, dove parla ovviamente di libri ma anche delle sue altre passioni: moda e pasticceria.


Il garzone del boia di Simone Censi
Genere: Romanzo Storico
Casa editrice: Elison Publishing
Data di Uscita: 2018
Prezzo: € 3.99

Sinossi: Ambientato nell’Italia dell’Ottocento, “Il garzone del boia” è la storia romanzata del più celebre esecutore di sentenze capitali dello Stato Pontificio, Giovanni Battista Bugatti detto Mastro Titta, raccontata dal suo aiutante, comprato per pochi soldi dalla famiglia di origine per farne il proprio garzone. 
Una visione assai diversa, a volte in contrasto con quella del proprio Maestro che vede il mestiere del boia come una vocazione, mentre per il buon garzone è solamente una scelta obbligata dalla quale fuggire alla prima occasione.
Gli eventi si susseguono tra le esecuzioni di assassini e le storie vissute dai protagonisti o raccontate dal popolino sotto la forca.
Il Maestro cresce il proprio aiutante iniziandolo anche alla lettura e alla scrittura, così che il romanzo presenta una doppia stesura.
Una prima, in corsivo, fatta dall’aiutante alle prime armi, con un linguaggio spesso forte e colorito e una seconda riscrittura, quando oramai avanti con l’età su consiglio del suo analista, riprende in mano questa storia per fuggire dai fantasmi che ancora lo perseguitano.


Dietro lo sportello (Un diavolo per capello) di Candy Cos 
Genere: Umorismo
Casa editrice: Pav Edizioni
Data di Uscita: 12 aprile
Prezzo: € 12.00

Sinossi: Il 7 novembre 2011 inizia la mia avventura al CUP. Ancora oggi non mi capacito della fortuna avuta. Avevo messo un'inserzione su un sito per la ricerca del lavoro ed ero stata contattata dell'agenzia che all'epoca si occupava delle assunzioni. Contratto di tre mesi, non molto, con poche prospettive dal momento che non era chiaro a chi dovesse andare l'appalto... A ogni modo, rinnovo dietro rinnovo, ricorso dopo ricorso, FINALMENTE arriva il tanto desiderato contratto a tempo indeterminato. Il lavoro è di quelli seri, avendo spesso a che fare con la malattia e la sofferenza, ma il mio carattere allegro, poco incline all'accettazione, ha saputo cogliere il lato divertente di ogni situazione. Alcune parti sembreranno barzellette, ma sono vere! Chiaramente nel libro non faccio nomi e non menziono l'ospedale. Ogni riferimento è puramente casuale, tuttavia se qualcuno si "ritrovasse" in qualche descrizione, si faccia un esame di coscienza... 


Crossing Over (Dominant #3) di Irene Grazzini
Genere: Distopico
Casa editrice: Self
Data di Uscita: 14 Aprile
Prezzo: € 2.99

Sinossi: Quando Claire ha infranto la legge della City per salvare una Recessiva, mai avrebbe immaginato di lasciare la sua casa e la sicurezza della Cupola termica per esplorare il freddo Mondo di Fuori, e tantomeno di ribellarsi a tutto ciò che i Dominanti le hanno insegnato. Adesso che Swan sa dove trovare i Recessivi, per scagliare il suo attacco decisivo, Claire viaggia tra le città sotterranee della Confederazione Vesuviana in cerca di aiuto, ma il Mastino Myria, sua ex–amica trasformata in un robot letale, l’ha scovata. L’ultima speranza dei Recessivi giace nelle mani dei fantomatici guerrieri Dragoni di Giada e nel coraggio della sorella Eleanor, dentro la quale però si annida adesso un terribile potere che la ragazza non sa controllare, e che rischia di cambiarla per sempre.
L’unico modo per uscire da quest’incubo è tornare dove tutto è cominciato.



1 commento: