Ultime recensioni

martedì 9 aprile 2019

[Recensione] NON TOCCARMI - Chiara Cilli

Sono di nuovo qui care le mie Impertinenti, per parlarvi di colei che con questa serie mi sta mandando in pappa il cervello, la sola e unica Chiara Cilli.  Oggi vi parlo del settimo libro della serie Blood Bonds, Non Toccarmi, che ha come protagonisti il primogenito dei Lamaze, Armand e la bella campionessa Ekaterina.

Genere: Dark Romance
Casa editrice: Self
Data di Uscita: Marzo 2019
Prezzo: € 2.99

Sinossi: Ho perso una battaglia, e ho pagato il prezzo più alto.
Ho eseguito gli ordini, e ho ucciso l’unico amico che abbia mai avuto.

Ho fatto una promessa, ma è così difficile mantenerla.
Ho una missione da portare a termine, ma tutto in me mi supplica di non farlo.

Lei mi sta trascinando giù.
Lei vuole prendere il controllo.

E ora che questa donna è entrata nella mia vita, resistere all’oscurità è impossibile.
Ma non glielo permetterò.

Perché c’è qualcosa in Katerina che mi inquieta.
Perché c’è qualcosa in Armand che mi attrae.

Ma non riesco a smettere di volerla.
E non riesco a restare concentrata sul mio compito.

Stupida Ekaterina.

Dark Contemporaneo. Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e macabre e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. Se ne raccomanda la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

La Serie Blood Bonds:
7. NON TOCCARMI

Premessa:
Scusatemi, immagino mi penserete una pazza che si mette a recensire una serie dal settimo libro. No, è solo che sono una delle novelline del blog e non ho avuto il piacere di poterlo fare prima. Quindi permettetemi di spendere solo due paroline e poi vi prometto che smetterò di delirare. Chiara l’ho scoperta per sbaglio su Amazon, in un momento in cui mi avvicinavo al genere Dark, e ho iniziato quasi in modo fortuito questa serie. Ebbene, dopo aver chiuso Non toccarmi ho detto: “ma chi me lo ha fatto fare???”. Sì, perché leggere Chiara è difficile da spiegare, non si riesce sempre a mettere su carta le emozioni che ti fa vivere. Io sono fritta, sono finita e lo sono dal momento che ho iniziato. I suoi personaggi creano dipendenza. Io sono follemente e perdutamente innamorata di Henri, e per chi non ha letto i suoi libri è il protagonista della prima trilogia della serie. Ma ho poi ho letto di André e, mannaggia, anche lui mi ha conquistata. E ora ho conosciuto Armand e… cacchio Chiara, basta!! Non è giusto!! Così mi uccidi prima di arrivare alla fine della serie, però poi non dirmi che non ti ho avvisata!

E ora che i mie sproloqui e deliri si possono in parte dire conclusi vi posso parlare di questo ultimo libro.
Partiamo esattamente da dove ci siamo lasciati. Il piccolino di casa Lamaze non c’è più perché così ha voluto Neela. E, sempre questa simpaticona della regina che non sa che accidenti fare nella vita, vuole colpire anche Armand, il maggiore. Se non aveste colto la vena polemica quando ho parlato della Regina, ecco diciamo che non mi sta propriamente simpatica, anzi diciamo pure che mi sta proprio sulle palle!! Non la sopporto, è il personaggio che più detesto, anche se la bravura di Chiara mi fa stare incollata alle pagine anche quando Miss Cattiveria fa la sua comparsa.

Il DOLORE è il sentimento predominante. Henri, Nadyia e Armand devono fare i conti con il lutto. Mi manca André, e la sua assenza si percepisce. Io credo che fosse lui il collante della famiglia e ora che non c’è più i suoi fratelli sono allo sbando.

Finalmente conosciamo Armand… E alla fine di questo primo libro mi viene da dire che ne vedremo ancora delle belle! Ho sempre pensato fosse così posato, così per bene, il fratello maggiore che si occupa degli affari e che cerca di tenere calmi i due pazzi dei fratelli. E invece qui scopriamo un lato nuovo, inedito, oscuro e se posso usare un termine appropriato AGGHIACCIANTE. Armand ha un segreto che me lo ha fatto vedere sotto tutta un’altra luce. Avevo un timore, quello che non riuscisse a prendermi, che fosse un personaggio scontato; e invece è tutto il contrario. Entrare nella sua mente, scoprire il suo segreto mi ha completamente risucchiata, e mi ha lasciata con mille interrogativi, dubbi e domande a cui vorrei dare una risposta al più presto.

E poi abbiamo lei: Ekaterina. Se Armand è un enigma, lei per me è come un libro scritto in arabo, cioè incomprensibile. Ci sono due lei, due personalità in lotta fra loro e l’unica domanda che ora ci possiamo porre è: quale vincerà? Sarà l’umanità o la campionessa? Io per lei ora non so cosa provare, sono arrabbiata, però sono anche curiosa, vorrei riuscire a capire, scoprire chi sia veramente e rispondere a tutte quelle domande che mi stanno frullando in testa.

Loro due sono pericolosi, davvero pericolosi, sono due anime oscure che si attraggono e respingono allo stesso tempo, sono due mine che potrebbero esplodere molto presto e fare dei danni pazzeschi. Entrambi con un obbiettivo da raggiungere.

Quindi eccomi di nuovo qui, in ansia per scoprire il seguito, con il mio cervellino che pensa, pensa e ripensa, e che tanto alla fine per quante congetture io faccia, Chiara stravolgerà tutto, e rimarrò di nuovo con la bocca aperta, un pacchetto di fazzoletti in una mano, nell’altra il mio Kindle e il cuore che farà mille battiti al secondo. E quindi ho deciso che ci provo, ci provo davvero a non partire in quinta con mille congetture e a farmi mille idee perché se no davvero potrei rischiare un precoce infarto!

Ora spendo le ultime parole per te, Chiara, che sei stata la più bella delle scoperte. Perché non scrivi libri facili, chi ti legge sa cosa aspettarsi, il tuo non è un genere per tutti, ma nonostante questo, io ti AMO alla follia!! Grazie perché ogni volta non mi deludi, per i tuoi personaggi che ormai fanno parte di me, per le emozioni che mi fai vivere, insomma per tutto. Ormai faccio parte del club MAI UNA GIOIA con Chiara, ma vabbè ti amo anche per questo.

Impertinenti se non avete ancora letto la serie fatelo, però sappiate che siete avvertite: potrebbe seriamente nuocere alla vostra salute mentale!!

1 commento:

  1. Benvenuta nel mio mondo oscuro, Marty, sono contentissima che la serie ti abbia preso tanto ♥ Grazieeeeeeeeeeee

    RispondiElimina