Ultime recensioni

giovedì 18 aprile 2019

[Recensione] FLOW - Kennedy Ryan

Buongiorno amiche Impertinenti!

Oggi vi parliamo di FLOW di Kennedy Ryan, bellissimo prequel della serie Grip portata in Italia dalla casa editrice Hope Edizioni. 

Noi ci siamo subito innamorate di quest'autrice e degli splendidi personaggi che ha creato. Venite a leggere cosa ne pensiamo e diteci se siete d'accordo con noi.

Genere: Music Romance 
Casa editrice: Hope Edizioni
Data di Uscita: 22 Ottobre 2018
Prezzo: Ebook €2.49

Sinossi: Tra 8 anni Marlon James sarà una delle migliori stelle nascenti nell’industria musicale.
Bristol Gray sarà la sua manager, tosta e pratica.

Ma quando si incontrano per la prima volta, lei è una studentessa universitaria che sta cercando di trovare la sua strada, e lui è un artista determinato a farsi strada nel mondo.

Venendo da mondi completamente diversi, tutto ciò che dovrebbe separarli li fa solamente avvicinare di più.
È un inizio bellissimo, ma come finirà la storia?

FLOW è il prequel che narra una settimana di giorni e notti magiche che perseguiteranno Grip & Bristol negli anni successivi. GRIP è il romanzo completo con la conclusione della loro storia.


Serie "Grip"
#0,5. FLOW
#1. Grip
#2. Still


Quando il Boss Federica ti dà un consiglio di lettura tu lo segui, anche se non hai mai letto, né tantomeno sentito parlare di quest’autrice. Così, in un sabato pomeriggio qualsiasi, mi sono ritrovata a cominciare FLOW, prequel del romanzo GRIP di Kennedy Ryan, e non sono riuscita a staccarmi dalla lettura.

FLOW ci racconta come si sono conosciuti Bristol e Grip, i due protagonisti del romanzo GRIP, e lo fa talmente bene che appena terminato non vedevo l’ora di cominciare il “vero” romanzo e vedere come sarebbe continuata la storia.

Bristol Gray per le vacanze di primavera decide di andare a Los Angeles a trovare Rhyson, suo fratello gemello, che non vede da cinque anni. La loro situazione famigliare è molto complicata e Bristol sta cercando con questa visita di ricucire il rapporto con il fratello che ama profondamente, ma che ormai non conosce più. I due si sono separati quando Rhyson, a sedici anni, ha chiesto l’emancipazione dai loro genitori, molto più interessati a sfruttare il suo talento come pianista che a preoccuparsi del suo bene.
Al terminal dell’aeroporto però, invece del fratello, si presenta il migliore amico di Rhyson, Marlon James detto Grip. Tra Grip e Bristol c’è immediatamente una complicità che li farà diventare subito amici, ma c’è anche una forte attrazione che cercano di sopprimere. In soli sette giorni Bristol e Grip instaurano un rapporto di amicizia molto profondo.

In questo prequel l’autrice Kennedy Ryan è bravissima a delineare i personaggi e i loro caratteri. Bristol e Grip vengono da due mondi diversi, lei ricca e lui povero, lei senza nessuna abilità musicale, lui un vero talento del rap. Inspiegabilmente tra i due c’è affinità immediata che li porta ad avvicinarsi e a provare un forte sentimento.

Bristol è una bellissima ragazza, intelligente e studiosa, che sogna di diventare la manager musicale di Rhyson. Può sembrare fredda, ma cerca di proteggere il suo cuore che è stato negli anni ferito molte volte sia dai propri genitori sia dallo stesso Rhyson. Mi è piaciuto tantissimo il suo personaggio perché anche se la feriscono, lotta per le persone che ama.
Grip è un ragazzo di colore, bello e sexy da morire, che viene da una zona malfamata della città ma che è sempre riuscito a stare fuori dai guai grazie alla musica. È molto dolce e simpatico e durante la lettura non puoi non innamorarti un po' di lui
 
La fine del romanzo ci lascia con un colpo di scena pazzesco che ti fa tremare e correre a prendere subito Grip per immergerti nella lettura.

 .

Nessun commento:

Posta un commento