Ultime recensioni

sabato 14 maggio 2022

[K-Drama e non solo] LE MIGLIORI SERIE TV ASIATICHE DA GUARDARE


Benvenuti a un nuovo appuntamento con la rubrica K-Drama e non solo, le migliori serie tv asiatiche da guardare!
Questa settimana vi consiglio 2 serie TV: THE KING'S AFFECTION, un Romance Storico, e BAD AND CRAZY, un Action/Thiller.


THE KING'S AFFECTION
Genere: Romance Storico
Direttore: Song Hyun Wook , Lee Hyun Suk
Sceneggiatore: Han Hee Jung
Anno: 2021
Episodi: 20
Durata: 1 ora e 20 minuti circa
Cast: Park Eun Bin, Rowoon, Nam Yoon Su, Choi Byung Chan, Bae Yoon Kyung, Jung Chae Yeon



Trama: La storia è ambientata durante la dinastia Joseon, in un'epoca in cui i parti gemellari erano considerati di cattivo auspicio. Di conseguenza, quando la principessa consorte dà alla luce due gemelli, viene ordinato in gran segreto di uccidere la bambina. Pur di salvarla, la principessa decide di farla uscire segretamente dal palazzo. Qualche anno dopo, la bimba abbandonata finisce per tornare a palazzo per lavorare come domestica. Quando il principe ereditario Lee Hwi, suo fratello gemello, perde la vita, la madre, riconosciuta la cameriera Da Mi come sua figlia, la convince a prendere il posto del fratello. Anche se la giovane prende le distanze da tutti, Da Mi inizia a sviluppare sentimenti per Jung Ji Woon, insegnante del principe ereditario. 

THE KING'S AFFECTION è un drama storico disponibile su Netflix dalla fine del 2021. 
Ero inizialmente timorosa di guardarlo perché avevo un brutto presentimento, ma gli attori mi piacevano parecchio, non solo Rowoon. Quindi mi sono decisa e non sono rimasta delusa.

La storia vede come protagonista una ragazza nata come la gemella del principe ereditario, ma subito fatta allontanare dal palazzo dopo che il Re aveva dato l'ordine di ucciderla. Dopo pochi anni, però, casualmente torna a palazzo come una giovane cameriera di corte. Tutto sembra procedere, fino a quando il principe non muore e la madre decide di sostituirlo con la gemella. Inutile dire quanto questo metta in pericolo la vita di Da Mi e di sua madre, se mai la cosa venisse scoperta. Quindi la ragazza inizia a vivere una vita che non le appartiene, costantemente in bilico tra la vita e la morte e sviluppa un carattere molto forte, assumendo atteggiamenti totalmente maschili e diventando esperta nel combattimento. Come ci si aspetterebbe dal futuro Re. 



Tutto però cambia quando le viene assegnato un giovane nobile come insegnante privato. Il loro rapporto, inizialmente conflittuale, cresce diventando un mix di stima e fiducia, tanto da far avvicinare i due "ragazzi"... anche troppo. 
Sono molti i momenti simpatici e divertenti in cui Rowoon, che interpreta il giovane insegnante, si sente confuso dagli strani sentimenti che inizia a provare per il principe ereditario. E queste scenette "comiche" riescono a smorzare bene i toni di una storia che invece è molto cupa. Sì perché tantissimi sono gli intrighi di corte e molte le persone che tramano nell'ombra cercando di ottenere sempre più potere. E questo mix rende la storia bella e completa perché, se un momento ci crogioliamo con la storia dei due giovani che si stanno segretamente innamorando, l'attimo successivo siamo totalmente presi dai tanti fili che compongono una trama davvero complessa, ma ben sviluppata.



Ma parliamo un attimino degli attori. 
Park Eun-bin, che impersona la principessa che si finge il principe ereditario, l'avevo conosciuta e apprezzata in "Do You Like Brahms?", anche se interpretava una ragazza molto passiva e insicura. Qui invece veste i panni di una donna completamente diversa, forte e risoluta: un cambio di ruolo che è riuscita a gestire in modo magnifico!

Rowoon cresce, per fortuna solo a livello recitativo (visto che già è una stanga di 1,91), drama dopo drama. L'ho visto per la prima volta in "Extraordinary You", dove già non aveva una parte facilissima, dovendo trasformarsi da personaggio bidimensionale di un fumetto in un ragazzo reale. In THE KING'S AFFECTION mi ha fatto troppa tenerezza perché in qualche modo aveva delle reazioni emotive molto "femminili" che erano dolcissime; questo perché lei invece doveva, per ovvie ragioni, essere mascolina. Una particolarità che non stona, ma che anzi ha reso la visione molto piacevole e simpatica.


Choi Byung-chan è troppo bellino. È una perfetta guardia del corpo tutto azione e zero chiacchiere. Qui, infatti, parla pochissimo ma tanto non serve, basta che stia fermo per fare la sua porca figura. 😜
Nam Yoon-Soo, che avevo già visto interpretare un ruolo secondario in "Beyond Evil", qui ci regala davvero un'ottima interpretazione. È riuscito a conquistarmi nel ruolo di second: il suo è un personaggio davvero bello. Grazie alla sua recitazione fa sempre venire il dubbio allo spettatore sulla strada che ha davvero scelto di percorrere, sulle motivazioni delle sue azioni e quale sia il suo reale obiettivo.

 
Consiglio vivamente la visione a chi ama i drama romance storici, con una storia non banale e con uno sviluppo non sempre prevedibile.

Voto 8 ++



BAD AND CRAZY
Genere: Azione, Thriller
Sceneggiatore: Kim Sae Bom
Direttore: Yoo Seon Dong
Anno: 2021/2022
Episodi: 12
Durata: 1 ora e 10 minuti circa
Cast: Lee Dong Wook, Wi Ha Joon, Han Ji Eun, Cha Hak Yeon, Sung Ji Ru, Cha Shi Won, Lee Hwa Ryong, Shin Joo Hwan, Jo Dong In, Lee Seung Heon, Lee Sang Hong, Kim Hi Eo Ra, Won Hyun Joon



Trama: Soo Yeol, il "cattivo ragazzo" della squadra di polizia, riacquista la sua umanità dopo aver incontrato K, il ragazzo giusto ma "pazzo". Nonostante abbia un semplice diploma di scuola superiore, Soo Yeol è un membro affermato dell'Unità anti-corruzione. È ambizioso, quindi sceglie i casi assegnategli dei suoi superiori e produce i risultati desiderati. Spesso ciò significa chiudere un occhio di fronte all'ingiustizia, soprattutto se ostacola i risultati desiderati. Con il tempo della promozione incombente e senza il sostegno di nessuno, Soo Yeol teme ancora una volta l'esclusione. Il membro del Congresso Do Yoo Gon gli aveva dato qualche speranza di avanzamento, ma tutto è andato perso quando K è entrato nella sua vita. Cosa può andare storto quando il ragazzaccio e il pazzo uniscono le forze?


Permettetemi di parlarvi di BAD AND CRAZY, l'ultimo drama con Lee Dong Wook ("Goblin" e "Tale of the Nine-Tailed") e Wi Ha Joon ("18 Again" e "Squid Game").
Ci troviamo davanti a un Action/Thiller di tutto rispetto, con tantissime scene d'azione pazzesche e una buona trama investigativa.

La storia parla di Soo Yeol (il cattivo), interpretato da Lee Dong Wook, che lavora nella squadra anticorruzione: la sezione della polizia che tutti odiano perché indaga sul lavoro dei suoi stessi colleghi. Soo Yeol non è un poliziotto retto ed esemplare: è sempre pronto ad accettare mazzette e chiudere un occhio, pur di fare carriera e favorire chi sta più in alto di lui. La sua vita sembra procedere bene e senza intoppi finché la sua strada incrocia quella di K (il pazzo), un individuo piuttosto ambiguo e pittoresco che sembra avere più di una rotella fuori posto. K, interpretato da Wi Ha Joon, è tutto cuore e giustizia, non conosce regole se non quella di spianarsi la strada a suon di cazzottoni.



Ammetto che i primi episodi di questo drama sono quasi perfetti, ti catturano completamente tanto da farti pensare che possa essere la storia migliore e più folle che tu abbia mai visto.
Lee Dong Wook e Wi Ha Joon sono bravissimi e perfetti nei loro ruoli, e vestono i panni dei "cattivi e pazzi" in modo magnifico. I loro continui scontri e battibecchi sono mitici ed è inevitabile pensare che siano una delle coppie maschile più riuscite che si possano trovare.

La trama è strutturata abbastanza bene, con alcuni colpi di scena iniziali e qualche risvolto inaspettato. Nel corso degli episodi però ho avuto la sensazione che stessero un pochino annaspando per arrivare dove si erano prefissati e siano finiti per calcare un pochino la mano sia sul lato psicologico che su quello investigativo. Niente che possa far diventare la visione noiosa o scontata, solo che alla fine ho deciso di togliere mezzo punto alla mia valutazione (era partito come un 9 ma si è concluso come un 8 ½). La maggior parte del merito, per un voto così alto, va sicuramente al magnifico lavoro recitativo dei due protagonisti.



Lee Dong Wook non è il mio attore preferito, lo avevo apprezzato tantissimo in Goblin ma poi non avevo trovato niente che riuscisse a metterlo davvero in luce. Qui invece è grandioso, espressivo e convincente in ogni momento.
Wi Ha Joon invece mi piace tantissimo, l'ho sempre trovato grandioso in ogni piccola parte in cui l'ho visto, ma qui brilla in maniera incredibile. Spero davvero che potremo presto vederlo come protagonista maschile in qualche progetto.

Molto bravi anche gli attori secondari.
Han Ji Eun, che avevo già visto in ruoli secondari in qualche serie, è brava e carina, e riesce a tener testa ai due pazzi sopra citati.
Fenomenale invece è il giovane Cha Hak Yeon, anche lui visto velocemente in altri piccoli ruoli, qui è davvero una spalla ottima.

Che altro dire?
È sicuramente una visione che consiglio agli appassionati del genere, se vi piace guardare tante belle scazzottate e farvi conquistare da un paio di attori straordinari.


Voto 8 ½



1 commento:

  1. The king's affection è proprio carino! A tratti anche spassoso. Poi ci sono Rowoon ♥ (Sto guardando Tomorrow, sempre con lui) e Byung chan con le sue fossette :D Insomma, un bel vedere generale.
    Bad and Crazy lo devo vedere per forza *-* Loro due insieme son buffi!

    RispondiElimina