Ultime recensioni

mercoledì 12 maggio 2021

[Recensione] FIDANZATO PART-TIME - Anna Zarlenga

Ciao Impertinenti,
oggi vi parliamo del romanzo FIDANZATO PART-TIME di Anna Zarlenga.

Genere:
Romance Contemporaneo
Casa editrice: Newton Compton
Data di Uscita: 29 Aprile 2021
Prezzo: € 9.40 - Ebook € 5.99

Trama: Lisa è una ragazza schiva e un po’ imbranata. Dalla sua scrivania osserva furtivamente il bel medico per il quale lavora come segretaria, sapendo che non riuscirà mai a rivelargli quello che prova. Un invito inaspettato da una ex compagna di scuola, che sta organizzando una rimpatriata con i vecchi amici, la mette improvvisamente di fronte a due verità che mal riesce ad accettare e che la fanno sprofondare nel malumore: non ha ancora realizzato niente nella vita e, soprattutto, è single. Ragion per cui sarà costretta a presentarsi da sola a quel rendez-vous. È troppo da sopportare. Occorre trovare una soluzione.
Mike lavora nella pizzeria che appartiene alla sua famiglia da generazioni. Sexy e desiderato, è soprannominato “Mike pizza e merengue”, per il modo disinvolto con cui impasta la pizza. La sua superficialità nelle relazioni amorose non piace però al nonno, che vorrebbe quindi affidare la gestione della pizzeria al fratello, ritenuto più “responsabile”. Anche Mike deve trovare una soluzione.
Lisa e Mike non potrebbero essere più diversi, eppure condividono un obiettivo: fingere di avere un partner. E allora, che la messinscena abbia inizio! Un piano semplice, efficace e indolore. O forse no?

Dall’autrice del bestseller Spiacente, non sei il mio tipo

Un’autrice da oltre 50.000 copie 
Un successo nato dal passaparola 
Doveva essere solo un gioco. E se invece fosse amore?

«Un libro ricco di humor, sentimenti e colpi di scena!»
Top Girl

«Una commedia scoppiettante.»
Di Più

«Un libro romantico, ironico e sorprendente.»
Sabina Stilo di Rai Radio Live


Care impertinenti,
oggi vi parlo del nuovo romanzo di una delle autrici italiane che più apprezzo, Anna Zarlenga, che ci porta a Napoli ancora una volta con “Fidanzato Part-time”, edito Newton Compton. Ogni volta che annuncia una sua nuova uscita sono sempre entusiasta perché, grazie a lei, posso vivere piccole avventure con personaggi particolari in una delle città più belle del nostro paese, Napoli. Uno sfondo di un certo valore. I protagonisti di questo nuovo romanzo sono Mike e Lisa, e ciò che mi piace della Zarlenga è che crea personaggi che potremmo incontrare per strada.

Mike è un pizzaiolo che ha una passione per il ballo e per le donne, e spesso queste cose vanno molto d’accordo, soprattutto per certi passi di danza fatti di fronte al cibo più buono al mondo: la pizza.
Lisa invece è una donna di ventiquattro anni che ogni lunedì cerca di iniziare la dieta, ma che si ritrova sempre a mangiare e rimandare. Non ama i colori sgargianti, non si sente all’altezza degli standard estetici e ambisce ad essere insegnante, ritrovandosi così a fare concorsi difficili e che spesso le fanno avere rimpianti sulla strada che ha scelto nella vita. Questi due personaggi così diversi, si incontreranno in una situazione molto divertente e comica, per poi finire a fingersi innamorati e fidanzati. Lisa per superare una riunione di classe del liceo che la mette di fronte alla persona più odiosa del pianeta (non ho altri aggettivi per lei), e Mike davanti alla famiglia per mostrare di meritare la gestione della pizzeria.

“Ti auguro di innamorarti. Di innamorarti al punto da diventare scemo. E ti auguro che quella persona di cui sarai innamorato non ti ricambi», sibila non nascondendo l’irritazione, per poi scivolare dentro il palazzo.
“Già fatto”

Gli ingredienti per una commedia romantica ci sono tutti, e anche i personaggi secondari sono davvero bene caratterizzati, che nei romanzi di questa autrice sono sempre divertenti e particolari. Si può fingere ed essere convinti di non essere adatti all’amore? Mike direbbe così, ma non si può mai dire quando davanti a te si presenta una strana donna così insicura, ma bella nelle sue piccolezze. Tra corse dietro a conigli, tanto tanto cibo, e balli sensuali, gli affari non saranno più solo affari.

“Ci ho messo una vita a perfezionare il movimento rotatorio del bacino. È un’arte anche quella, sai? E mi garantisce un incremento delle vendite».”

Di questo romanzo posso dire che è una lettura carina, scorrevole e molto divertente, ma devo ammettere che per la prima volta ho constatato che l’autrice è stata un pochino superficiale in alcuni punti: avrei apprezzato un approfondimento più accurato sul rapporto di Lisa con i suoi genitori, e avrei apprezzato leggere di più sul percorso personale che Lisa intraprende per sé stessa. La sua insicurezza, il suo scoprirsi e imparare ad amarsi, e farsi amare, è qualcosa che avviene di solito più lentamente, mentre nel romanzo questo è stato troppo frettoloso, come la nascita di quei sentimenti che piano piano si affacciano alla porta.

Nonostante questo mi sento di consigliarvi questo libro se volete farvi qualche risata e conoscere questi personaggi che vi faranno sicuramente molto ridere, soprattutto la nostra Lisa, che posso dire con certezza appartiene un po’ a tutti noi, perché in fondo tutte siamo un po’ lei.
Non posso che augurarvi una lettura frizzante, e spero mi farete sapere cosa ne pensate! Sono curiosa di scoprire le vostre impressioni.

Un bacio, Giuls.




Nessun commento:

Posta un commento