Ultime recensioni

mercoledì 15 luglio 2020

[Recensione] LOVE & PISCHE - Rael J. Kailani


Ciao Amiche Impertinenti!
Vi diamo il benvenuto alla prima tappa del Review Tour dedicato alla commedia romantica LOVE & PISCHE di Rael J. Kailani.

Genere: Commedia Romantica
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 15 Luglio 2020
Prezzo: Ebook € 0.99

Sinossi: Povero Cedric XVII, con quel brutto complesso d’inferiorità. Lo capisco, non è facile essere il fratello minore di Eros. Il suo nome risuona tra le leggende da millenni. Quello di Ced ce lo scordiamo pure alle cene di famiglia.
Ma poteva scegliere un altro modo per superare la cosa. Replicare l'impresa di suo fratello, riscrivere la favola dell'amore senza tempo… doveva immaginarlo, che sarebbe finita male. Non è colpa sua, povero tesoro, è che ha preso una brutta botta, da piccolo. Quella volta che Eros l'ha lasciato cadere nel vulcano Haleakala. Ahimè, l’incidente non ha giovato al loro rapporto.
Comunque... Eros, per la sua Psiche, ha battuto un drago. Cedric, invece, si è fatto sconfiggere da un tombino.
Ma può ancora recuperare, deve solo scendere tra i mortali e darsi da fare.
Il posto, devo dire, è... beh, pittoresco. Gli inquilini… caratteristici. Ma la proprietaria mi sembra una personcina a modo.
E poi, Cedric è pur sempre mio figlio, progenie della grande Afrodite. Sono certa che riuscirà a far vincere il vero amore.
Altrimenti lo licenzio.

UNA COMMEDIA ROMANTICA, MOLTO COMMEDIA E UN PO' MENO ROMANTICA

Un buongiorno a tutti direttamente dalla piscina dell’hotel. Eh, sì, sono in vacanza anche io, già rossa come un’aragosta, a Milano Marittima. Ma bando alle ciance, non sono qui a parlarvi del sole, del mare, di quanto si stia bene... 

In questi tre giorni, sotto l’ombrellone, mi ha tenuto compagnia “Love&Psiche” di Rael J. Kailani.

Cedric Amor Love XVII, figlio di Afrodite, lavora nell’azienda di famiglia, che si occupa di far trovare l’amore alle persone. Non solo il grande amore, quello con la A maiuscola, ma qualsiasi tipo. Loro fabbricano le frecce per ogni sorta di richiesta. E ce n’era una anche per Psiche, ragazza impacciata è un po’ (tanto) sfortunata, ma Cedric ha combinato un pasticcio, e ora è sulla Terra per rimediare.

“Cos’avrei dovuto rispondere, secondo voi? Io, figlio di Afrodite, ultimo discendente della nobile razza dei cupido, preso per un banale venditore di prodotti farmaceutici per resuscitare cazzi. Avevo appena toccato il fondo.”

La storia (o meglio, la serie di sventure) viene narrata da Cedric, che si rivolge direttamente a noi, i lettori, dandoci la sua versione dei fatti. Ci racconta del suo arrivo traumatico ad Ascoli Piceno, di quando viene derubato della sua valigia con dentro vestiti e soldi, e del suo incontro con Psiche, la zia Romina e i vari personaggi dell’hotel.

Cedric risulta snob fin dall’inizio e, devo ammettere, anche un po’ antipatico. Si comporta male con tutti, soprattutto con Psiche, e non fa altro che ripetere quanto lui sia importante, quanto lui sia fondamentale per l’azienda e come non si dovrebbe mischiare con i mortali di quel posto. È anche molto, molto, molto materiale. Ma andando avanti nella storia e anche grazie a Psiche si scoprirà chi è veramente e di che pasta è fatto.

La narrazione è stata particolare. Non sono abituata a leggere libri scritti in questo modo, ma dopo un po’ è diventato semplice. Cedric narra e, quando è necessaria una spiegazione, stoppa la scena e fa la digressione, per poi riprendere dall’ultima battuta in cui si è interrotto.

I personaggi secondari che popolano il romanzo sono ben caratterizzati, soprattutto l'autrice è stata brava a riportarne il dialetto. A volte mi sentivo come Cedric, facevo davvero fatica a capire. 

“Love&Psiche” è un romanzo leggero e divertente. È una lettura perfetta per l’estate. Le risate sono assicurate e il lieto fine garantito.





Nessun commento:

Posta un commento