Ultime recensioni

sabato 19 gennaio 2019

[Review Tour] ETERNAL DAMNATION. PIOVUTA DAL CIELO - Fabiana Andreozzi


La nostra Simona oggi ci parla del music romance di Fabiana Andreozzi: ETERNAL DAMNATION. PIOVUTA DAL CIELO, uscito per la Darcy Edizioni lo scorso 12 gennaio.



Genere: Music Romance
Casa editrice: Darcy Edizioni
Data di Uscita: 12 gennaio 2019
Prezzo: Ebook € 2.99

Sinossi: Diciannove anni appena compiuti e un passato da dimenticare che le pesa come una zavorra. Angela parte per Londra alla ricerca della sua nuova vita, del suo nuovo posto nel mondo. Ha solo un sogno futile da inseguire, andare al concerto degli Eternal Damnation e incontrare Ren, dopo tanti anni, sperando che anche lui si ricordi ancora di lei. Quando sembra che il suo sogno si stia realizzando, il destino le gioca l’ennesimo scherzo: resterà letteralmente impigliata in un altro affascinante componente della band, che le darà del filo da torcere.
E se uno la ama come se il tempo divisi non fosse mai esistito, l’altro la odia, a quanto pare, senza motivo.
Tra segreti da scardinare, l’ispirazione da recuperare, un passato che torna a galla e si cerca di cancellare, la musica è l’unico leitmotiv che conta insieme ai battiti del cuore che lentamente la porteranno a scoprire l’amore…

Angela, con indosso un paio di Converse consumate ed uno zaino, parte dall'Italia verso l'Inghilterra per cambiare la sua vita. Il viaggio ed i primi giorni per le strade di Londra sono accompagnati dalla musica nelle cuffie degli Eternal Damnation, la sua rock band preferita. Ogni canzone la sente vicina nel cuore, ogni canzone sembra parlare di lei e della sua sopravvivenza...ma non sono solo le canzoni ad avvicinarla agli ED, è soprattutto il bassista, Ren... quel ragazzo dai lunghi capelli rossi, il suo eroe, il suo migliore amico che l'ha abbandonata tanti anni fa per cercare una nuova vita.

«Se penso ricordo e il passato con i suoi tentacoli mi trascina indietro, invece ho bisogno di correre avanti, sorridere al domani sperando sia pieno di luce e mai più bagnato dalle tenebre. Ho bisogno di non pensare per non far comparire l’assordante rumore del senso di colpa che resta un ronzio insistente sullo sfondo. Ho bisogno di luce e Ren, che era il mio sole, sta offuscando tutto togliendomi l’aria.» 

Arrivata a Londra, Angela riesce ad andare ad un loro concerto e fa amicizia con Jax, un ragazzo semplice, simpatico ed alla mano. Lui ed il suo amico Kai, il cantante dei Black Taranis (il gruppo che ha aperto il concerto degli ED) convincono Angela a incontrare il suo idolo nel camerino, ma invece di Ren, si scontra con Daniel Olsson, il frontman del gruppo.

«Sollevo il viso imbarazzata per spiegare che il mio ciondolo è rimasto impigliato nel suo giacchetto di pelle e mi scontro con due occhi verdi che hanno rubato alla natura tutte le sue infinite sfumature.»

L'incontro si dimostra complicato, il cantante si infuria e Angela risponde per le rime senza farsi schiacciare. In suo soccorso tutto d'un tratto arriva proprio Ren che chiamandola "Scricciolo", come era solito soprannominarla da ragazzina, abbatte tutte le barriere e se la ritrova tra le braccia. Ma Ren non è più l’eroe buono che Angela conosceva e Daniel suscita in lei sempre più interesse.
Riuscirà Angela a trovare un po' di pace e l’amore?

 «Ho il viso a un passo dal suo, il respiro contro il suo che si mischia a ogni istante. Inspiro il suo aroma e mi sembra che i polmoni mi brucino a ogni contrazione. Un attimo, un solo dannatissimo attimo in cui la ragione scompare lasciando spazio alla follia di un secondo. Quelle labbra rosso ciliegia mi chiamano a sé come una sirena su uno scoglio irretisce i marinai.»  

Fabiana Andreozzi è riuscita a parlare, citando i testi delle canzoni, della sofferenza e della difficoltà di lasciarsi alle spalle il proprio passato.
I protagonisti hanno avuto esperienze diverse, ma la cosa che li accomuna è proprio la difficoltà nel poter mettere da parte il passato, per poter sperare di avere un futuro migliore e, soprattutto, felice.
Il tema non è per nulla banale e, con la sua scrittura scorrevole e giovanile, è riuscita a farmi innamorare delle teste calde dei protagonisti e vivere con ansia il loro stato di tormento. 
Consiglio di leggere questo romanzo perchè ci fa aprire gli occhi: è giusto inseguire i propri sogni, è giusto ribellarsi e cercare la forza di farlo. Se non si è abbastanza forti allora cerchiamo appoggio e aiuto, ci sarà sempre per ognuno di noi un eroe, ma in primis i primi eroi dobbiamo essere proprio noi stessi!

To survive from myself, 
(Sopravvivere a me stesso,) 
from the circumstances 
(alle circostanze,) 
from the life conspiracy that gives and takes, 
(alla congiura della vita che prima dà e poi toglie,) 
life is miserable and unfair, 
(ingiusta e meschina è la vita,) 
but what it matters is survive… 



Nessun commento:

Posta un commento