Ultime recensioni

sabato 14 ottobre 2017

[Recensione] AMORE CARBONARO - Mila Orlando

Buongiorno Impertinenti! 
Oggi vi parlo di un libro uscito per la nuova collana Chef per amore della Leggereditore. Siete pronti a gustarvi un bel piatto di Carbonara? 

Genere: Romance Contemporaneo
Casa editrice: Leggereditore
Data di Uscita: Settembre 2017
Prezzo: € 9.90

Sinossi: Anna Lorenzi è una donna dalle mille risorse, capace di destreggiarsi tra lavoro, impegni quotidiani e una figlia adolescente avuta troppo presto e dall’uomo sbagliato. Ma c’è una cosa che proprio non le riesce: cucinare. L’unico piatto che raccoglie consensi da parte dei suoi ospiti sono gli spaghetti alla carbonara, il cavallo di battaglia di Anna. Per questo motivo, come regalo di compleanno, sua figlia Claudia decide di iscriverla alle lezioni di cucina tenute da un famoso chef. Ma tra i compagni di corso Anna si ritrova Giacomo Landi, un collega che come lei ambisce a diventare direttore operativo della azienda per cui lavorano, la Star Event. Come per magia, in cucina i vecchi rancori sembrano messi da parte e i due provano addirittura a realizzare un progetto comune per l’acquisizione di un nuovo cliente. Ma a lungo andare le cose non proseguono per il verso giusto, la tensione tra Anna e Giacomo si riaccende e arriva inevitabile il momento per chiarire ogni malinteso oppure chiudere i rapporti per sempre... Un romance dal retrogusto pepato sullo sfondo della Città Eterna.


Chi non conosce Simone Rugiati del programma Cuochi e Fiamme?! Lo chef televisivo dal bel visetto e con un caratterino tutto pepe è protagonista insieme alle 6 italianissime scrittrici di questa nuova collana targata Leggereditore: Chef per amore. Ogni libro è ambientato in una città italiana differente, ognuno ha una ricetta speciale e ogni storia ha il romanticismo giusto per intrattenere il lettore.

Io ho letto AMORE CARBONARO di Mila Orlando, ambientato nella mia città, Roma, dove troviamo due protagonisti pronti a scontrarsi e fare i fuochi d’artificio sul lavoro. La protagonista è Anna, trentasettenne romana che lavora in una delle maggiori aziende di organizzazione eventi della capitale. Ha una splendida figlia adolescente che ha cresciuto tutta da sola, dopo che il marito le ha abbandonate. È una donna che ha dovuto sudare tanto per arrivare dov’è adesso, ma non si è mai arresa grazie al suo temperamento e la sua determinazione.

La figlia adolescente, stanca della cucina pessima della madre caratterizzata da solo un piatto speciale (la carbonara), decide di iscriverla a un corso di cucina. Intanto, sul lavoro, Anna deve scontrarsi con il collega, donnaiolo ed ex cognato del capo, Giacomo. In un ambiente maschilista, con un capo soprannominato Satana, misogino, la nostra protagonista dovrà davvero stringere i denti e mettercela tutta per raggiungere la meritata promozione. Ma tra un piatto di carbonara, mestoli e fornelli, eventi e battaglie verbali, si sa che l’amore può sbocciare o risvegliarsi dopo tempo.
Con la terza persona a narrare le vicende, passando dal punto di vista di Anna a quello di Giacomo, il lettore viene trascinato tutto d’un fiato in questa romantica storia di amore e rivincita. 


Ha una trama semplice, forse già vista, ma che con un tocco di freschezza da parte dell’autrice, e la simpatia di alcuni personaggi, intrattiene il lettore fino alla fine. È il romanzo per scappare dalla routine quotidiana e sognare un po’.
I personaggi sono ben caratterizzati, un po’ stereotipati, ma pur sempre realistici. Il lettore ci si affeziona e prova simpatia per ognuno di loro. Lo stile diretto e fresco fa girare le pagine una dietro l’altra in modo continuo. Insomma, brava Mila Orlando per aver portato questo romanzo alla luce!

Lasciatemi però dire qualcosa su questa nuova collana del rosa.

Chef per amore è una collana carina, un’idea per fare un regalo all’amica, alla mamma o alla nonna. 6 libri per tutti i gusti, con storie romantiche e frizzanti, con ricette semplici ma speciali da poter fare in casa, con un prezzo davvero modico e un formato delizioso.  

3 commenti:

  1. Questa collana come hai detto tu mi sembra proprio divertente. Questo era uno dei libri che maggiormente mi incuriosiva. Penso che lo leggerò qualche weekend in cui sarò stanca di storie troppo complicate :D

    RispondiElimina
  2. Sembra simpatico! Magari lo regalerò a Natale ad amiche che amano la cucina! ^^

    RispondiElimina
  3. Grazie Federica per la tua recensione, sono davvero contenta che il libro ti sia piaciuto.

    RispondiElimina