Ultime recensioni

lunedì 11 maggio 2020

[Recensione] WINTER SONATA - Angela Contini


La nostra Francy oggi ci parla di WINTER SONATA, romance storico della bravissima Angela Contini.

Genere: Romance Storico
Casa editrice: Self Publishing
Data di Uscita: 30 Aprile 2020
Prezzo: € 14.46 - Ebook € 2.99

Sinossi: Inghilterra 1848. Costretto dall'amata zia Maud, Aidan James Rowling, duca di Langley, si imbarca per le Americhe alla ricerca di Annabelle Smith, una giovane sfortunata di cui la zia, mentre era in vita, si occupava. Di certo non si aspetta di trovare una ragazza abbigliata in modo discinto, che cerca di scappare dalla finestra del primo piano di un bordello di New York. Per tenere fede alla promessa fatta alla zia e per ottenere le fabbriche di sua proprietà che ella gli ha garantito in cambio, Aidan, suo malgrado, porta Annabelle con sé in Inghilterra, nell'Hertfordshire, come ospite poco desiderata del suo maniero, convinto che presto si libererà di lei. Ma non ha fatto i conti con l'indomita Annabelle, la quale fa di tutto per convincerlo che, nel bordello, non era affatto una prostituta, ma una semplice pianista. I due, quindi, ingaggiano una lotta a colpi di retorica che li porterà a scoprire molto l'uno dell'altra. Ci sarà un perdente e ci sarà un vincitore. Ma quando la posta in gioco è il cuore, forse, a perdere, saranno entrambi.Sulle note di una melodia improvvisata, che accompagna l'inverno inglese, Aidan e Annabelle non saranno più così convinti di poter fare a meno l'uno dell'altra, ma troppo li divide: origini, ricchezza e qualcuno che trama alle loro spalle.

Adoro i libri di Angela Contini sia che siano romance contemporanei, fantasy o romance storici. Lei è una di quelle autrici che leggo a scatola chiusa perché sono sicura che la sua scrittura fluida e semplice mi catturerà dall’inizio alla fine. 
Questa volta, però, e non me ne voglia, la cover e il titolo del suo libro mi hanno lasciata un po' interdetta. I gusti sono gusti, sono vari e differenti, ma ho trovato la cover davvero poco accattivante e il titolo per niente d’impatto. Comunque appena il romanzo è uscito, l’ho comprato perché la Contini va letta sempre e non sono rimasta delusa.

WINTER SONATA è un romance storico scritto benissimo dove la storia è appassionante, ricca di passione e d’azione. I personaggi sono tutti ben caratterizzati e i dialoghi sempre freschi e coinvolgenti. 

<<Non permettere che le responsabilità limitino la tua libertà. 
Ama sempre con passione, non lasciare che le convenzioni decidano per te.>>

Ci troviamo nel 1848, un periodo dove la classe sociale a cui si appartiene identifica una persona. 
Aidan James Rowling, duca di Langley, dopo una lettera di sua zia Maud da poco deceduta, si imbarca per New York. Deve trovare e portare con sé in Inghilterra la giovane Annabelle Smith a cui sua zia era molto affezionata e deve prendersi cura di lei. Aidan la trova che sta scappando da una finestra di un bordello e si fa subito un’idea ben precisa di lei. Pensa che sua zia gli abbia teso un tranello e lui è tutt’altro che felice di prendersi cura e portarsi a casa una prostituta. Non sa che Annabelle è esattamente l’opposto; lavora sì nel bordello ma come pianista e stava scappando perché la tenutaria aveva in mente per lei un cambio di carriera. 
Da qui parte l’avventura dei nostri due protagonisti tra pregiudizi, malintesi e orgoglio. Ce la faranno a superare le avversità e i preconcetti per lasciarsi trascinare dall’Amore?

Ho adorato il personaggio di Annabelle per la sua schiettezza, la sua forza e perché dice sempre quello che pensa senza preoccuparsi dell’etichetta. È molto intelligente, anche se non ha potuto studiare, è testarda e non si lascia mettere i piedi in testa da nessuno. È la protagonista femminile tosta che mi piace leggere.

<<Siete perdonato. Avete un grosso svantaggio e quindi non posso infierire.>>
<<Quale sarebbe lo svantaggio?>>
<<Siete un uomo.>>

Aidan è il classico duca di quei tempi, rigido e freddo, che segue l’etichetta alla lettera e non farebbe mai nulla per compromettere il nome della famiglia. Appena conosciuta Annabelle, però, incomincia a cambiare e a lasciarsi trascinare dalla passione e dalla spontaneità di lei. 

Ho adorato i battibecchi fra i due protagonisti che hanno reso il romanzo più vivo e frizzante. 
Tra i tanti personaggi secondari per me ne spicca uno ed è Stuart Pennington, conte di Tennyson , amico fraterno di Aidan. Mi è piaciuto molto il suo personaggio, così leale con l’amico ma al tempo stesso un libertino incallito. Spero di leggere presto la sua storia e di vedere che cosa combinerà.

Vi consiglio di leggere questo romance storico perché è scritto veramente bene e da una bravissima autrice italiana. 




1 commento: