Ultime recensioni

mercoledì 27 luglio 2022

[Recensione] UNA SOLA PAROLA: GUERRA - Kennedy Fox


Ciao Impertinenti,
oggi Alessia ci parla del romanzo UNA SOLA PAROLA: GUERRA di Kennedy Fox, primo capitolo della "Checkmate Duet Series".


Genere:
Romance Contemporaneo
Casa editrice: Kennedy Fox Books, LLC
Data di Uscita: 30 Giugno 2022
Prezzo: € 17.67 - Ebook € 4.99

Trama: Lei lo odia. Lui ama farla impazzire.

Travis King è un vero stronzo.
Si diverte a tormentarmi perché sono una brava ragazza e si fa beffe dei miei alti standard.
È un uomo crudele, rozzo e con un ego spropositato.
E io lo odio.

Se solo potessi eliminarlo dalla mia vita…
Ma è il migliore amico di mio fratello e, dato che vivono insieme, mi tocca vederlo fin troppo spesso. Un fisico da urlo e occhi meravigliosi, sprecati su un uomo arrogante e prepotente come lui. Mi sembra di odiarlo ancora di più per questo.

Mi sono presa una cotta per lui quando ancora avevo dieci anni, ma lui ha messo bene in chiaro da tempo che quei sentimenti non erano ricambiati. Ha sempre amato infastidirmi fino a farmi impazzire e una notte, contro ogni buonsenso, lo accolgo nel mio letto. Quel puttaniere è riuscito a farmi cadere nella sua ragnatela, ma tra di noi non cambierà comunque nulla.

Mio caro King, sarai anche un re, ma stai per perdere al tuo stesso gioco.

Scaccomatto, re.

Questo è il primo volume della coppia Travis e Viola e va letto per primo. Consigliato a un pubblico di soli adulti.


Eccoci qui, lettrici, per l’ultima (forse) recensione prima della pausa estiva. E oggi parliamo di un libro che potrebbe alzare la temperatura ancora di più.
Una sola parola: guerra è il primo libro della "Checkmate Duet Series" ed è incentrato su Travis e Viola.

Lei è la tipica brava ragazza del college, studiosa, lettrice seriale e fan sfegatata di Harry Potter (quindi le vogliamo già bene). Lui invece è il bad boy palestrato con un lavoro in un’azienda prestigiosa, che cambia ragazza ogni giorno e che le chiama tutte “bambolina”, ”dolcezza”… insomma, in tutti i modi tranne che con il loro nome di battesimo (lui adesso non è il nostro preferito, e non lo sarà per un po’). I due si conoscono fin dall’infanzia perché Travis è il migliore amico di Drew, il fratello di Viola. All’inizio andavano d’accordo, ma poi è successo qualcosa, quando erano adolescenti, che li ha fatti allontanare.

Durante le vacanze Viola si ritroverà ospite a casa del fratello e di Travis… ma senza Drew nei paraggi. Cosa potrebbe andare storto?

Il libro nel complesso mi è piaciuto, mi ha tenuto compagnia in diversi pomeriggi caldi e afosi, ma… eh sì, c’è un ma. Ho dato 4 stelle, soprattutto per la seconda parte del romanzo.
La prima parte (e parlo del 50%) è un po’ ripetitiva e al limite dell’asilo. Ad un certo punto mi sono ritrovata a pensare: "ok, lo sappiamo Viola che non vai d’accordo con Travis. Ok Travis, lo sappiamo che te le scopi tutte. Ok, state litigando ANCORA e vi state urlando a vicenda senza un vero motivo. ANDIAMO AVANTI”.

La seconda parte invece è migliore, dopo che appunto incominciano ad avvicinarsi, si sciolgono i nodi del loro passato e si svela un Travis King non così bad boy e Viola si mostra più sicura di quello che sembrava all’inizio.

Quindi vi consiglio di leggerlo. Il libro vi terrà compagnia in questi pomeriggi (e le temperature si alzeranno per un altro motivo, eh eh)… e poi vorrete lanciarlo contro al muro, perché il finale vi lascerà confuse e vi farà venire voglia di leggere subito il seguito.

Sì, perché Travis, non tenendolo nei pantaloni, si è infilato in una situazione spinosa a lavoro, ma non solo… è stato trovato in macchina con qualcuno di insospettabile.

Curiose?
Buone vacanze!



Nessun commento:

Posta un commento