Ultime recensioni

sabato 19 settembre 2020

[K-Drama e non solo] LE MIGLIORI SERIE TV ASIATICHE DA GUARDARE


Partiamo oggi con una nuova rubrica: K- Drama e non solo, le migliori serie tv asiatiche da guardare!
Vi parlerò degli ultimi drama visti, consigli e sconsigli per districarsi in questo mondo meraviglioso. 

Questa settimana vi consiglio un drama sportivo, un drama di azione, uno storico e un melodramma. Non è voluto la particolarità di 4 consigli x 4 generi diversi, ma meglio così.
Allacciate le cinture perché oggi sono tutti titoli DA NON PERDERE!!!


WEIGHTLIFTING FAIRY KIM BOK-JOO
Genere: Commedia Romantica, Sportivo, Dramma
Anno: 2016
Episodi: 16
Durata: 1 ora circa
Cast: Nam Joo Hyuk, Lee Sung Kyung, Lee Jae Yoon, Kyung Soo Jin, Choi Moo Sung, Jang Young Nam, Kang Ki Young
Viki:  https://www.viki.com/tv/32634c

Sinossi: Che altro può esserci nella vita oltre ai bilancieri ed ai pesi? Kim Bok Joo (Lee Sung Kyung) è una fenomenale sollevatrice di pesi che si è concentrata sui bilancieri per tutta la vita, essendo cresciuta con suo padre, Kim Chang Gul (Ahn Gil Kang), che è un ex atleta del sollevamento pesi. Lei ormai frequenta l'università Hanwool di Scienze Motorie, in una facoltà piena zeppa di talenti dell'atletica che sono spinti a dare il massimo nella speranza di rappresentare il loro paese in competizioni nazionali ed internazionali. Il suo migliore amico è Jang Joon Hyung (Nam Joo Hyuk), un nuotatore parecchio competitivo che ha problemi a riprendersi dal trauma di essere stato squalificato dalla sua prima gara internazionale di nuoto per via di una falsa partenza. Song Shi Ho (Kyung Soo Jin) invece è una ragazza molto determinata, atleta di ginnastica artistica, vincitrice di una medaglia d'argento ai Giochi Asiatici quando aveva 18 anni ha subito così tante pressioni dallo sport da arrivare a lasciare il suo ragazzo Joon Hyung. La visione monotematica della vita di Bok Joo inizia a cambiare quando si innamora del cugino più grande di Joon Hyung Jung Jae Yi (Lee Jae Yoon), anche lui era un atleta, ma a causa di un infortunio ha visto la sua carriera sportiva interrompersi e allora è diventato medico dietologo contro l'obesità. Bok Joo imparerà che nella vita c'è altro oltre al sollevamento pesi?

“Weightlifting Fairy Kim Bok Joo” è un drama sud coreano del 2016 con la regia di Oh Hyun Jong. La storia si ispira alla vera vita della sollevatrice di pesi Jang Mi Ran, vincitrice della medaglia d'oro nelle olimpiadi estive del 2008 e ai Giochi Asiatici Guangzhou del 2010, oltre a quattro campionati mondiali. Il famoso attore Lee Jong Suk farà la sua apparizione in un cameo particolarmente pubblicizzato per questo drama.

Questo è l'ultimissimo visto. Si tratta di un drama tratto da una storia vera, ma tranquillizzatevi perché ha una trama leggera e molto carina. La protagonista femminile, Kim Bok Joo, è una sollevatrice di pesi con un carattere molto forte e determinato quando deve affrontare la vita di tutti i giorni, ma nello stesso tempo è incredibilmente insicura e impacciata quando si tratta della sua vita sentimentale. Il nostro boy, Jang Joon Hyung, è invece un nuotatore, un ragazzo dolce e burlone ma che nasconde un grande trauma, un insieme di emozioni in contrasto che lo portano ad avere difficoltà e dubbi. 


A parte la bellissima caratterizzazione di questi due personaggi, troviamo un cast eccezionale che riesce in modo magnifico a fare da spalla ai due protagonisti. 
Tutta la storia gira intorno alla vita privata e sportiva di Bok Joo e Joon Hyung, ai molti sacrifici e duri allenamenti che devono affrontare per arrivare al traguardo della medaglia d'oro. I due inizialmente si scontreranno e ci delizieranno con i loro continui battibecchi e botta e risposta, ma poi riusciranno a trovare un equilibrio e saranno l'uno la spalla dell'altro, la persona su cui fare affidamento, quella che ti aiuta a rialzarti quando cadi e ti sprona a fare sempre meglio.
Molto tenero e dolce è il loro rapporto, nato come un'amicizia si rafforzerà sempre di più e si evolverà con la spensieratezza che contraddistingue i primi amori. 


Consiglio questo drama perché è una visione leggera, anche se la storia è piena di buoni propositi ed emozioni genuine. Fortunatamente non è una di quelle serie TV strappalacrime tratte da storie vere, tristi e senza mai una gioia. 

Voto: 8


HEALER 
Genere: Commedia Romantica, Azione, Dramma
Anno: 2014
Episodi: 20
Durata: 1 ora circa
Cast: Ji Chang Wook, Park Min Young, Yoo Ji Tae, Kim Mi Kyung, Do Ji Won


Sinossi: Un evento accaduto decenni fa lega tre persone che apparentemente non hanno nulla in comune. Kim Moon Ho (Yoo Ji Tae) è un famoso giornalista televisivo di un'importante testata giornalistica. Chae Young Shin (Park Min Young) è una giornalista che lavora per un giornale online scandalistico di minore importanza. Seo Jung Hoo (Ji Chang Wook) è un misterioso fattorino conosciuto con il nome in codice di "Healer". Quando i tre protagonisti si incontreranno inizierà il loro insolito viaggio alla scoperta di ciò che accadde decenni prima ad gruppo di amici che gestivano un'emittente illegale, e tenteranno di aiutare le persone coinvolte nel caso. Questo viaggio alla ricerca della verità potrà in qualche modo aiutarli a scoprire quale sarà il loro destino? 

"Healer è un drama sudcoreano del 2014, diretto dal Lee Jung Sup.

Healer per me è un rewatch, per l'esattezza l'ho visto 3 volte. 😁 
È senza dubbio uno dei miei drama preferiti, un mix tra azione e commedia. Healer ci presenta 3 protagonisti, 3 personaggi che vivono vite totalmente diverse. Non mi soffermo a parlarvi troppo della trama perché quello che dovete sapere lo trovate nella scheda qui sopra e per il resto dovrete guardarlo per scoprire maggiore dettagli. 
La cosa bellissima di questo drama è come la storia presente dei protagonisti si intrecci con gli avvenimenti del loro passato. 3 persone che non sembrano avere niente in comune scoprono pian piano di aver un qualche legame, come un filo che li unisce e li spinge inesorabilmente l'uno verso l'altro. Inutile è lottare per cercare di opporsi al destino che sembra avere dei piani ben precisi. 



La storia scorre fluida tra scene di azione, siparietti divertenti e momenti di infinita dolcezza. Si, perché qui troviamo un Ji Chang-wook veramente spettacolare, infatti considero Healer il suo miglior drama. Il suo personaggio sembra essere fatto su misura per lui, è credibile e poi non dimentichiamoci che è un gran piacere per gli occhi!!! Non potete non innamorarvi di lui, ve lo garantisco. 

La storia d'amore è presente e procede a braccetto con la parte investigativa e di azione. Una love story molto dolce e romantica, dove i protagonisti ci regaleranno momenti di estrema tenerezza. 💓

Consiglio la visione di Healer a... ma sì, lo consiglio a tutti. Ancora devo trovare chi lo ha  guardato e non lo ha amato. 
Menzione particolare per la colonna sonora di questa serie che è SPETTACOLARE!!!

Voto: 9+


THE CROWNED CLOWN
Genere: Storico, Commedia Romantica, Dramma
Anno: 2019
Episodi: 16
Durata: 1 ora e 15 minuti circa
Cast: Yeo Jin Goo, Lee Se Young, Kim Sang Kyung, Jang Gwang, Jang Young Nam


Sinossi: Il regno di Joseon è tormentato dal disordine, con violente rivolte politiche e una lotta per il potere che circonda lo spietato re Lee Hun (Yeo Jin Goo). Per evitare i tentativi di omicidio sulla vita del re, un clown di nome Ha Sun (Yeo Jin Goo), che sembra assomigliare esattamente al re, viene portato a palazzo per agire come suo sosia. Mentre Ha Sun sale al trono e inganna la corte facendogli credere di essere veramente il re, inizia a innamorarsi della bellissima regina Yoo So Woon (Lee Se Young). 

Questa serie è un adattamento del film "Gwanghae: The Man Who Became King" (noto anche come "Masquerade"), con Lee Byung Hun e Han Hyo Joo. "The Crowned Clown" è una serie drammatica coreana del 2019 diretta da Kim Hee Won.

Questo drama è stato una piacevole scoperta.
Mi piacciono molto gli storici coreani, ormai credo di conoscere meglio la loro storia che la nostra. 
Vi parlerò di quello che per me è il fulcro di The Crowned Clown, e cioè Yeo Jin-goo! Non avevo ancora visto niente con lui ma ammetto che mi ha lasciata a bocca aperta. Questo attore di soli 23 anni riesce a portare sulle sue spalle tutta la storia vestendo anche i panni dei due protagonisti principali. Sì perché interpreta sia il re Lee Hun che il buffone Ha Sun. E mai due personaggi sono stati agli antipodi. Lee Hun è un re imprevedibile e senza scrupoli. Sul bilico della follia e dipendente dalle droghe, il giovane re ci fa ghiacciare il sangue con ogni singolo sguardo. Dall'altra parte invece abbiamo Ha Sun, un ragazzo umile, dolce e gentile. Come faccia Yeo Jin-goo a cambiare in modo così drastico da una scena all'altra io ancora devo capacitarmi. Giuro che all'inizio pensavo fossero due attori differenti che si somigliavano tantissimo, invece è solo un ragazzo con un incredibile capacità recitativa e una notevole espressività. 


Preso atto della bravura di Yeo Jin-goo, non posso comunque non  dirvi che anche la storia è decisamente molto bella e accattivante. Con tutto che ogni episodio dura più di 1 ora, mi ritrovato sempre a fine puntata senza rendermene conto. La trama gira intorno a questi due personaggi che ci incantano. Insieme a loro scopriremo quanto la vita di corte possa essere dura e senza pietà. Scopriremo come un re tiranno può avere in mano la vita di ogni singolo suddito, ma rischiando la vita ogni singolo giorno, circondato sempre da persone che anelano il potere e pronte a tutto per scalare la gerarchia. Anche se la storia d'amore è presente, non è centrale in questo drama ma è una sfumatura rosata che addolcisce ogni puntata. 


Sarò sincera, ho fatto fatica a terminare la prima puntata perché sinceramente non riuscivo a capire la caratterizzazione dei personaggi e dove la storia puntasse, ma superato questo scoglio ogni episodio mi ha affascinata e catturata. 
Consiglio la visione a chi cerca un drama con un forte carattere e non punta troppo sulla love story.

Voto: 8+


UNCONTROLLABLY FOND
Genere: Melodramma, Idol, Commedia Romantica
Anno: 2016
Episodi: 20
Durata: 1 ora circa
Cast: Kim Woo Bin, Suzy, Im Joo Eun, Im Joo Hwan, Choi Moo Sung, Jin Kyung



Sinossi: Le persone cambiano, ma anche i loro cuori riescono a farlo? Sin Joon Young (Kim Woo Bin) e No Eul (Suzy) erano innamorati ed inseparabili, quando erano piccoli. Ma delle circostanze fortuite li hanno allontanati e le loro strade si sono divise. Joon Young è diventato un attore e cantante molto famoso, mentre No Eul è diventata una regista e produttrice di documentari. Quando le loro strade si incrociano nuovamente, molti anni dopo, Joon Young scopre che No Eul è molto diversa dalla persona che ricordava: ora è una donna venale e pronta a tutto per raggiungere i suoi obiettivi. Sarà possibile per Joon Young e No Eul recuperare il rapporto che avevano stretto? 

'Uncontrollably Fond' è un drama Sud Coreano del 2016, diretto da Park Hyun Suk.

Come ultimo ho lasciato un drama molto bello, ma anche molto triste. 
Uncontrollably Fond vede come protagonista Sin Joon Young, attore e cantante che purtroppo alla giovanissima età di 28 anni deve fare i conti con una malattia terminale. Questo non si può considerare spoiler visto che lo si scopre nei primi 10 minuti della prima puntata, quindi non linciatemi. 😜
Come potrete immaginare quindi qui non avremo tinte particolarmente brillanti o rosee ma incontreremo emozioni forti e profonde che il protagonista vive nei sui ultimi mesi di vita. 


Ho iniziato a guardare questo drama consapevole che non ci sarebbe stato un lieto fine, un malato terminale si chiama così per un motivo, ed ero pronta ad affrontare puntate tristi e momenti tormentati. Infatti ogni episodio ha alla base una profonda tristezza, principalmente la rabbia di Joon Young che non riesce ad accettare il suo stato. Ma troviamo anche la protagonista femminile che, anche se ogni tanto aiuta a rallegrare la situazione, si porta dietro un carico di malinconia non indifferente. Cosciente di come sarebbe terminato, non ho potuto comunque continuare a sperare fino alla fine, e anche se ogni puntata era toccante ero riuscita a non versare lacrime... fine all'ultima puntata, dove ho passato 1 ora piena con i rubinetti aperti e il cuore straziato. 


La storia d'amore c'è, come si può capire benissimo anche dal poster di presentazione e dalle molte immagini che si possono trovare in rete, ma è comunque una storia d'amore #maiunagioia. Scopriamo quanto profondo possa essere il legame dei due protagonisti pian piano, ma tantissimi saranno gli ostacoli che questa coppia dovrà affrontare.

Fatemi ora spendere due paroline sugli attori. A parte lei, Suzy, che l'avrei presa a randellate sui denti dall'inizio alla fine, Kim Woo-bin mi ha meravigliosamente sorpresa. È il primo suo lavoro che guardo e credo che sia il suo ultimo girato prima della malattia. Si perché terminato di girare Uncontrollably Fond ha dovuto combattere con un tumore che sembra aver sconfitto e spero di poterlo vedere presto in un nuovo ruolo. Comunque qui è immenso! Riesce a trasmettere perfettamente attraverso lo schermo la sua angoscia, la sua furia verso il destino ma anche la sua grande voglia di vivere. Solo per lui e il suo personaggio questo drama meriterebbe di essere visto. Ma troviamo anche molti personaggi secondari che supportano benissimo il protagonista, come Jin Kyung che interpreta sua madre. 

Drama consigliato per chi cerca una storia forte e toccante ma che non rincorre l'happy ending. 

Voto 8


1 commento:

  1. Weightlifting Fairy è la dolcezza! Gli altri non li ho ancora visti, son curiosa per Uncontrollably find ma ho paura della valle di lacrime che sicuramente mi aspetterebbe xD

    RispondiElimina