Ultime recensioni

lunedì 11 aprile 2022

[Recensione] LA DOMESTICA INGLESE - Opaline De Lacy


Buongiorno Impertinenti.
Oggi la nostra Alessia ci parlerà de LA DOMESTICA INGLESE, primo libro della saga storica Blackshaw di Opaline De Lacy, edita da Sperling & Kupfer.
Il secondo volume, Il ritratto del conte, è già disponibile sugli store online.

Genere: Romance Storico
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Data di Uscita: Marzo 2022
Prezzo: Ebook € 4.99


Trama: 
Quando Liz, stanca di Londra e del ricordo ancora vivo dei genitori, mancati da poco, decide di lasciare la casa della cugina Betsy e cercare fortuna altrove, s'imbatte in un annuncio: la governante di una sperduta tenuta scozzese cerca una domestica, senza particolari referenze, che abbia voglia d'imparare. Nonostante l'opposizione di Betsy in merito a un viaggio così lungo, la ragazza riempie una borsa con le sue poche cose e parte. La tenuta di Blackshaw, nella contea di Dumfries, con il torrione e le enormi finestre e così imponente, così lontana dall'Inghilterra, è tutto ciò che desiderava. Eppure, varcando il cancello di ferro battuto, Liz capisce che adesso è davvero sola. È ottobre, ma fa già molto freddo, e la servitù è ridotta all'osso perché d'inverno il Conte di Blackshaw si trattiene poco nella tenuta, preferendovi Edinburgo. La giovane, però, si abitua in fretta alla nuova routine, anche grazie alla compagnia di William, l'affascinante tuttofare con cui trascorre le serate davanti al camino. Questo almeno fino all'arrivo, in un buio pomeriggio di novembre, del misterioso conte. Liz farà allora la conoscenza di James Campbell, di cui sarà fin troppo facile innamorarsi, considerati la sua avvenenza e l'isolamento di Blackshaw. Ma come può una domestica sperare nelle attenzioni di un conte?

Lei è una domestica che scappa dal suo passato. Lui un conte affascinante con un segreto inconfessabile. L'etichetta riuscirà a dividerli o il loro amore trionferà?




Buongiorno lettrici, vi sono mancata?
No, non sono Lady Whistledown, ma ho appena finito di guardare Bridgerton e - che dire - la storia è stata molto interessante. Soprattutto il Visconte…

Ma oggi siamo qui per parlare di un altro libro. Malinconica dopo aver terminato di vedere la serie, mi sono immersa nella lettura de La domestica inglese. La saga di Blackshaw 1.

La nostra protagonista, Liz, ha sempre vissuto a Londra con i suoi genitori, ma, una volta che entrambi vengono a mancare, decide di cambiare del tutto vita andandosene, nonostante la cugina non sia d’accordo. Accetta il lavoro di domestica nella contea di Dumfries, nella tenuta di Blackshaw, ed è proprio qui che capisce di essere più sola che mai. 
Durante la sua permanenza, fa amicizia con il resto del personale e sembra che con uno di essi ci sia del tenero, ma… quando Liz incontra per la prima volta il conte, James Campbell, il suo mondo si capovolge e non ha più certezze sui suoi sentimenti. Anche perché il conte sembra nascondere un segreto…

Consiglio la lettura di questo romanzo a chi piace il romance storico, chi ama le atmosfere cupe e i misteri (eh, sì, in questo libro ce ne sono abbastanza).
Devo dirvi la verità, però, sul fatto che non mi ha convinto del tutto. Ed ecco il perché della mia votazione.

Nonostante i misteri e i colpi di scena, non sono rimasta né senza parole né senza fiato, perché la trama è molto simile a Jane Eyre. Quindi era un po’ come se tutto quello che è successo me lo aspettassi.
In più, l’amore tra il conte e Liz nasce immediatamente. Non c’è un crescendo.

Rimane comunque un libro da leggere.
Fatemi sapere cosa ne pensate.





Nessun commento:

Posta un commento