Ultime recensioni

mercoledì 11 settembre 2019

[Recensione] THE NAKED TRUTH - Vi Keeland

Ciao Amiche Impertinenti.

Oggi vi parliamo del romanzo THE NAKED TRUTH della bravissima Vi Keeland.

Genere: Romance Contemporaneo 
Casa editrice: Sperling & Kupfer 
Data di Uscita: 09 Luglio 2019 
Prezzo: € 10.96 - Ebook € 7.99

Sinossi: È un giorno qualunque quello in cui Layla, avvocatessa newyorkese, entra in sala riunioni e si scontra con il potenziale cliente che dovrebbe incontrare. Il suo caffè si rovescia, i suoi fogli finiscono dappertutto e lei per poco non perde l'equilibrio davanti a tutti i soci dello studio legale. Ma il peggio deve ancora arrivare: il potenziale cliente, infatti, altri non è che Grayson, il suo ex fidanzato nonché ex… detenuto. Dopo essere stato in prigione per un reato che non ha commesso, e ora sul punto di tornare a essere l'uomo di successo di un tempo, Grayson è più deciso che mai a riconquistare la donna che ama e che ha perso a causa di troppi ostacoli e verità nascoste. Seppur inizialmente restia a concedergli una seconda occasione, Layla alla fine cede al fascino irriverente di Grayson. Ma non appena lui riesce a farsi spazio nella vita - e nel cuore - di Layla, il passato ritorna, rischiando di rovinare tutto. Un'altra volta. Grayson e Layla, seppure innamorati, dovranno decidere se il loro amore sia sufficiente per resistere a tutti i segreti che continuano a tenerli lontani e per conquistare il lieto fine che meritano.

L'amore è l'unica verità che conta.




Che dire sennonché adoro Vi Keeland?
Quando ho iniziato la lettura di THE NAKED TRUTH pensavo di trovarmi davanti la solita storia d’amore-odio tra i due protagonisti, divertente e semplice. Invece, durante la lettura, mi sono resa conto che questo romanzo è molto più profondo e intenso di quello che credevo.

Layla Hutton è un’avvocatessa che lavora per un grande studio legale di New York. Durante un caso, ha violato il segreto professionale ed è stata puntina con lavori socialmente utili. Per fare ammenda deve scontare 200 ore di servizi legali pro-bono nel carcere per i colletti blu, cioè chi ha commesso crimini finanziari. Qui conosce Grayson Westbrook che sta scontanto una pena di tre anni. Tra i due scatta subito la scintilla e piano piano capiscono di provare qualcosa di forte l’uno per l’altra. Un giorno, però, Layla scopre che Gray le ha mentito su una cosa molto importante e decide di non andare più in carcere da lui e di tagliare tutti i contatti.
È passato ormai oltre un anno e Layla sta ricostruendo la sua vita; il lavoro sta andando benissimo ed ha conosciuto un bravo ragazzo, dolce e senza scheletri nell’armadio. Un giorno allo studio si presenta un nuovo cliente che, per avviare la sua società di investimenti pretende di lavorare soltanto con lei. Inizialmente, Layla ne è molto lusingata ma quando scopre che si tratta di Gray non sa come comportarsi. Da un lato l’attrazione e i sentimenti sono ancora molto forti ma dall’altro ha paura di soffrire di nuovo e di fidarsi di lui. Gray non ha mai dimenticato Layla e vuole farsi perdonare e avere una seconda possibilità.

Ho adorato entrambi i personaggi principali, Layla e Grayson, ma anche tutti quelli secondari perché hanno reso la storia ancora più corale. La chimica tra i due è fortissima e si percepisce pagina dopo pagina. Il loro amore è così profondo e coinvolgente che ti fa battere forte il cuore.
Grayson è carismatico e bellissimo, diretto e possessivo. È molto determinato, sa quello che vuole e lotta per ottenerlo, ha un grande cuore e ama completamente senza esitazioni. È un personaggio bellissimo e non puoi non innamorarti di lui.
Layla è una donna forte e determinata. Forse si arrende un po' troppo facilmente la prima volta con Gray ma si può capire visto quanto ha sofferto molto in passato. Fa sudare sette camicie a Grayson ma alla fine l’amore è più forte della paura di soffrire.

Vi consiglio di leggere questo romanzo per prima cosa perché Vi Keeland va sempre letta, e poi perché questa storia vi emozionerà e vi coinvolgerà tantissimo.


Nessun commento:

Posta un commento