Ultime recensioni

martedì 6 settembre 2022

[Review party] REGNO DI CARNE E FUOCO - Jennifer L. Armentrout


Buongiorno Impertinenti,
oggi abbiamo il grande piacere di partecipare al review party del romanzo REGNO DI CARNE E FUOCO di Jennifer L. Armentrout, secondo capitolo della serie "Blood and Ash".

Genere:
Fantasy
Casa editrice: Harper Collins Italia
Data di Uscita: 06 Settembre 2022
Prezzo: € 17.00 - Ebook € 9.99

Trama: Un tradimento... Tutto ciò in cui Poppy ha sempre creduto è una menzogna, compreso l’uomo di cui si è innamorata. L’unica certezza che le è rimasta è che nessuno è più pericoloso di lui: l’Oscuro, il Principe di Atlantia. E che lo combatterà con tutte le sue forze. Una scelta... Casteel Da’Neer è un uomo dai mille nomi e dai mille volti. Le sue bugie sono seducenti come le sue carezze; le sue verità sensuali come il suo morso. Poppy sa che non può darsi, che ai suoi occhi lei è solo uno strumento con cui raggiungere uno scopo. Ma ha bisogno di lui per ritrovare suo fratello Ian e scoprire se è diventato un Asceso senz’anima. Certo, lavorare con Casteel anziché contro di lui presenta dei rischi: quel ragazzo è una costante tentazione, e ha per lei dei piani che potrebbero rivelarsi una fonte inesauribile di piacere oppure di dolore, piani che la costringeranno a guardare oltre ciò che ha sempre pensato di lui e di se stessa… Un segreto... In attesa del ritorno del principe, ad Atlantia è cresciuto lo scontento: si agitano venti di guerra e Poppy è al centro dell’inquietudine che pervade il regno. Il re intende usarla per mandare un messaggio al regno rivale. I Caduti la vogliono morta. I Wolven sono sempre più imprevedibili. E più la sua capacità di percepire il dolore e le emozioni degli altri cresce, più gli Atlantiani la temono. Perché in gioco ci sono oscuri segreti, segreti antichi che tutti vorrebbero nascondere. E quando la terra inizia a tremare e il cielo a sanguinare potrebbe essere già troppo tardi…



Ogni volta che devo scrivere una recensione di un romanzo di Jennifer L Armentrout entro in crisi. Ho come la sensazione di dire sempre le stesse cose, anche quando parlo di serie, generi o personaggi diversi che escono dalla penna dell’autrice. Ma sapete che c’è? È vero, verissimo. Scrivo le stesse cose perché Zia Jenny è così maledettamente brava che mi fa emozionare, entusiasmare e gioire per ogni sua nuova uscita! Romance, Fantasy, Paranormal e perfino Mystery, non importa cosa scriva, riesce a sorprendermi e a strapazzarmi a dovere. OGNI MALEDETTA VOLTA. Ma Zia, come cavolo fai?!?!?! (*ti prego, non smettere mai*)


Regno di carne e fuoco è l’ennesima dimostrazione che lei ci sa fare con le parole. Proprio bene. Ti tiene incollata al libro con semplicità, e nel mentre, senza che tu te ne accorga, ti stritola le budella fino ad arrivare alla morte di infarto per il cliffhanger finale. (preparatevi psicologicamente).

Onestamente, non mi sarei mai aspettata di amare Regno di carne e fuoco più di Sangue e cenere. Dai, quando mai i seguiti battono il primo libro? (*ACOMAF fa eccezione). Ma ecco che finisco le 700 e passa pagine di seguito e BAM, Sangue e cenere chi?!

Non posso dirvi molto sulla trama perché non vorrei rovinare la lettura a chi ancora non l’ha recuperato e poi perché… è un colpo di scena dietro l’altro!

Troviamo Poppy col mondo capovolto: non sa cosa pensare, non sa di chi fidarsi, non sa cosa FARE. Come può uscire dalla situazione in cui si trova? Non può, per quanto lei ci provi.

E poi c’è LUI, il personaggio maschile meglio riuscito e più figo che Jennfier L Armentrout abbia mai scritto. In questo romanzo troverete tanto di LUI e lo amerete ancora di più. LUI, con tutte le sue sfumature. LUI un po’ villain, un po’ eroe.

Ma non è finta qui perché Zia Jenny ci presenta altri personaggi che vi entreranno nel cuore già dopo due pagine. Nel mio ci sono entrati prepotentemente dopo mezza riga. (*occhi a cuoricino*)

Insomma, questa serie è diventata la MIA PREFERITA del 2022 e attendo i seguiti come attendevo l’ultimo libro di Harry Potter nel lontano 2007. Tanto per farvi capire l’hype che c’è (e pure dirvi quanto sono vecchia senza dire quanto sono vecchia).

Zia Jenny ti amo sempre di più. Sei il mio guru di vita. La mia autrice del cuore. Always (-semicit).

Che fate ancora qui? Andata e leggerlo.



Nessun commento:

Posta un commento