Ultime recensioni

martedì 16 luglio 2019

[Recensione] NON PENSAVO FOSSE AMORE - Brittainy C. Cherry

Ciao Amiche Impertinenti!
Oggi vi parliamo di NON PENSAVO FOSSE AMORE di Brittainy C. Cherry.

Genere: Romance Contemporaneo 
Casa editrice: Newton Compton 
Data di Uscita: 03 Giugno 2019 
Prezzo: € 8.41 - Ebook € 5.99


Sinossi: Quando mio marito mi ha lasciato, ho desiderato ogni notte che tornasse. Dopo quindici anni insieme, non riuscivo a sopportare l’idea che se ne fosse andato tra le braccia di un’altra. Ero confusa, smarrita, e ho cominciato a dubitare di me stessa. Volevo soltanto riaverlo con me. Ma poi è arrivato Jackson Emery: la distrazione di cui avevo disperatamente bisogno. Un divertimento estivo. Eravamo perfetti, perché entrambi sapevamo che non saremmo durati, insieme. Jackson, con la sua cinica diffidenza verso le relazioni, e io che non osavo più sperare nell’amore. Tutto procedeva secondo i piani, fino alla notte in cui il mio cuore ha sussultato. Non mi sarei mai aspettata che avesse un’anima tanto tormentata. E da quell’istante l’ho visto sotto una luce diversa. Lentamente i miei pensieri hanno cominciato a concentrarsi su Jackson. L’uomo più diverso al mondo da quello che credevo di volere. Desideravo che Jackson fosse mio, anche se sapevo che non era fatto per amare.



Alzi la mano chi, tra noi, non ha mai avuto una delusione d'amore, chi almeno una volta non è stata tradita o ferita dall'uomo che aveva accanto. 
Se c'è la fortunata, che si faccia subito avanti, almeno per dimostrarci che possiamo ancora sperare ;)
È questo che capita anche a Grace, la protagonista di questo nuovo romanzo della Cherry, dopo una storia di 15 anni. 
È così Grace si ritrova a fare i conti con sé stessa, a capire chi è lei senza l'uomo che ha amato e per farlo decide di tornare a Chester, la città in cui è cresciuta. 
Lì incontra Jackson, il cattivo ragazzo del posto, quello allontanato e deriso dal resto della comunità, l'uomo da evitare. 
Il loro rapporto, all'inizio, è fatto di schermaglie e incomprensioni, ma poi i due imparano a conoscersi e ad andare oltre i pregiudizi.

È inutile stare qui a ribadire le doti da scrittrice della Cherry ma questo suo ultimo romanzo non ha fatto breccia nel mio cuore. Non è tra i miei preferiti, ecco. 
Mi è piaciuto leggere, passo passo, la crescita del rapporto tra Grace e Jackson, mi è piaciuto ancora di più assistere al percorso di Grace, al suo ritrovamento interiore. Tuttavia ho trovato alcune scene un po' esasperate e anche quello che doveva essere il colpo di scena della storia in realtà è stato prevedibile fin dall'inizio.

Un altro aspetto che purtroppo spesso mi delude nei romanzi che leggo è che se mi presenti un uomo come un bad boy poi devi essere coerente almeno per gran parte della storia. Capisco e accetto l'inevitabile cambiamento, altrimenti non starei leggendo un romance, ma non puoi fargli diventare il cuore tenero troppo presto.

Non pensavo fosse amore è una storia di seconde possibilità, un romanzo che insegna ad andare oltre le apparenze, una lettura che dimostra come, prima o poi, nella vita di ognuno arriva il meritato riscatto. 

Pur non avendomi colpita particolarmente, è comunque un libro che consiglio e che sicuramente saprà regalarvi delle ore piacevoli. 
4 stelline perché non mettiamo il mezzo voto, ma sarebbero 3, 5.


Nessun commento:

Posta un commento