Ultime recensioni

giovedì 18 luglio 2019

[Recensione] IL MATRIMONIO DELLE MIE MIGLIORI AMICHE - Charlotte Butterfield


Buongiorno Impertinenti!
Oggi la nostra Marty vi parla de Il matrimonio delle mie migliore amiche di Charlotte Butterfield, romanzo contemporaneo uscito a maggio per Newton Compton.


Genere: Romance Contemporaneo 
Casa editrice: Newton Compton 
Data di Uscita: 23 Maggio 2019 
Prezzo: € 9.90 - Ebook € 2.99

Sinossi: Eve è elettrizzata all’idea che tre delle sue migliori amiche e suo fratello si sposeranno nel corso della stessa estate. Ma quando scopre che tra gli invitati ci sarà anche l’uomo che le ha spezzato il cuore, il suo umore cambia drasticamente: adesso spera solo che l’incubo finisca presto. Era con Ben, infatti, che Eve sognava di pronunciare il fatidico sì. E se il suo ritorno in città non fosse già abbastanza pesante, le richieste di cui le amiche improvvisamente la sommergono le sembrano insopportabili: trovare dei fenicotteri giganti da giardino, occuparsi dei cani durante la luna di miele, lucidare un’infinità di pavimenti… L’amore di Eve per le cerimonie nuziali potrebbe presto finire. Per fortuna esiste la sua rubrica sui matrimoni: e lì – grazie a tutto il materiale che sta accumulando – che Eve può dar voce al suo lieve risentimento, sperando che nessuna delle coppie da cui è circondata lo scopra. Ma, come si dice, love is in the air… Sarà possibile non lasciarsi conquistare?


Charlotte Butterfield
lavora con le parole in ogni forma: è giornalista, copywriter e autrice di romanzi. È vissuta a Bristol, a Dubai e adesso si è stabilita a Roma, dove vive la sua dolce vita. Il matrimonio delle mie migliori amiche è il primo libro pubblicato in Italia.


Ciao Impertinenti!!
Scusate l’assenza, ma sono un pochino impegnata ultimamente! Sapete cosa vuol dire organizzare un matrimonio??? Beh, tranquille nemmeno la sottoscritta lo sapeva finché non ha iniziato! E sì, sarà il giorno più bello della mia vita, sarò bellissima, una principessina almeno per una volta, ma che fatica!

E nel Il Matrimonio delle mie migliori amiche i matrimoni sono BEN quattro!! Avete capito bene. Ed è compito di Eve organizzarli.

Leggere questo libro è stato terapeutico, mi sono sentita meno pazza, io che ho avuto una crisi al mese per ogni piccola cosa che non andava.
Eve si ritrova a dover stare dietro a tutte le richieste delle amiche, anche quelle più bizzarre ed assurde e i momenti esilaranti e divertenti non sono mancati. Ho riso tanto, quelle risate che fanno bene al cuore!

Pur essendo una commedia romantica, leggera e frizzante, la cosa che ho apprezzato di più di questo libro è l’amicizia, quella che lega Eve alle sue amiche, che la fa correre in lungo e in largo per riuscire ad esaudire tutti i loro desideri. Tanya è il personaggio che ho sopportato di meno, con la puzza sotto il naso, sempre pronta a giudicare tutto e tutti, con la cerimonia perfetta e sfarzosa, lontana anni luce dalla mia idea di matrimonio. Becca invece l’ho semplicemente adorata, frizzante e allegra come me, sempre pronta ad aiutare le amiche.

Eve è una donna che ha smesso di credere nell’amore, al matrimonio, colpa di Ben, il suo grande amore che l’ha lasciata di punto in bianco senza nessuna spiegazione.
Cinica e disillusa crede che il matrimonio non sia fatto per lei.
Ma poi boom!! Colpo di scena! Ben ritorna. Con un bagaglio di vita pesante e doloroso.

Non vi nascondo che le scene e i dialoghi fra i due sono stati i mie momenti preferiti. Si percepisce il loro legame, si respira amore, ma Eve non si fida… Lo ha già fatto e si è ritrovata con un pugno di mosche in mano, il cuore a pezzi, e molte lacrime versate.
Non vado oltre altrimenti vi svelerei troppo!

Io vi consiglio di leggerlo, soprattutto se fra di vuoi c’è qualche futura sposa. Vi assicuro che in alcuni momenti avrete le lacrime agli occhi dal ridere.

Lo stile della Butterfield è scorrevole, vi permette di immedesimarvi nella vicenda. La devo ringraziare di cuore perché mi ha fatto vedere tutte le mie piccoli crisi come normali e mi sono sentita capita.

Con questo vi abbraccio forte
Marty.



Nessun commento:

Posta un commento